Fisco, più tracciabilità: addio scontrini fiscali

0
Fisco, più tracciabilità: addio scontrini fiscali

ARTICOLI IN EVIDENZA

Più tracciabilità dei pagamenti uguale zero scontrini fiscali. È questa la nuova formula che introduce il Governo renai.

IL PIANO – Lo ha spiegato il direttore dell’Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi parlando in un dibattito sulla lotta all’evasione in corso alla Camera. «In prospettiva – ha detto Rossella Orlandi – l’attuazione della completa tracciabilità comporterà l’abbandono di alcuni strumenti risultati inefficaci (come i misuratori fiscali e le ricevute fiscali), con minori oneri per le imprese ed il progressivo abbandono di controlli massivi sul territorio da parte dell’amministrazione finanziaria».

LA NORMA – La delega fiscale, si legge sul Sole24Ore,  «comporta la revisione del sistema tributario, con l’obiettivo di trovare delle soluzioni di semplificazione, di conseguenza mira a favorire la ripresa dell’economia ponendo le basi per il miglioramento del rapporto di fiducia tra fisco e contribuenti», ha affermato il direttore dell’Agenzia delle entrate, Rossella Orlandi.

LOTTA ALL’EVASIONE – Il contrasto all’evasione fiscale «non deve mirare solo a recuperare risorse, ma anche a dare risposte alla sempre più diffusa e pressante esigenza di legalità ed equità che viene dal Paese», ha detto il direttore dell’Agenzia delle Entrate. «La condivisione da parte dei cittadini della strategia fiscale rappresenta l’unica strada percorribile per un recupero stabile del tax gap», ha sottolineato Orlandi.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...