«Hai una frattura». Ma era un tumore. 22enne morto a Roma

0
«Hai una frattura». Ma era un tumore. 22enne morto a Roma

ARTICOLI IN EVIDENZA

Un altro caso di presunta malasanità scuote gli ospedali romani. Un 22enne di Catania è morto all’ospedale di Catania a seguito di un tumore

LA DIAGNOSI E LE INDAFGINI – Al giovane venne diagnosticata una frattura che si rivelò però poi essere un brutto male. La Procura di Roma ha aperto un indagine contro ignoti ipotizzando il reato di omicidio colposo.
Disposta per domani, alle ore 16.30, l’autopsia del giovane.

QUEI FORTI DOLORI – Secondo la ricostruzione del Messaggero, tutto ebbe inizio a maggio del 2013 con dei dolori al ginocchio destro lamentati dal 20enne per i quali venne visitato. Le condizioni, tuttavia, continuarono a peggiorare e così il 27 maggio scorso il ragazzo venne portato alla casa di cura “Nuova Itor”, struttura dove lavorava l’ortopedico. Qui venne diagnosticata una frattura composta della tibia e l’ortopedico, per il giorno successivo, predispose un intervento chirurgico che avrebbe dovuto risolvere la situazione.  Tuttavia l’operazione, secondo gli inquirenti, avrebbe scatenato l’aggressività del tumore e per questo sono già a processo un ortopedico e un radiologo accusati, rispettivamente, di lesioni colpose gravissime e lesioni colpose. Reati a cui si potrebbe aggiungere l’omicidio colposo.  A giugno del 2013 il giovane venne portato, al ”Regina Elena”, per un disperato tentativo di arrestare il tumore attraverso l’amputazione della gamba destra. Ma per il paziente ormai era troppo tardi.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...