Massimo Ranieri è “Riccardo III” al Teatro Brancaccio

0

Dal 6 al 16 novembre Massimo Ranieri interpreta “Riccardo III” al Teatro Brancaccio di Roma, firmando anche la regia di uno spettacolo imponente. Con la traduzione e l’adattamento di Masolino D’Amico, uno dei massimi anglisti al mondo, e le musiche appositamente composte dal maestro Ennio Morricone, questo “Riccardo III” è riletto in chiave “ranieresca”: il protagonista non solo è un personaggio malefico e sulfureo, ma è soprattutto un attore. Massimo Ranieri interpreta infatti l’attore per antonomasia, l’uomo che nella sua rete di potere inganna, uccide, seduce, ma ogni volta assume un volto diverso per ottenere il suo scopo.

LO SPETTACOLO – Questo particolare “Riccardo III” rappresenta una bella sfida per l’artista che, oltre a interpretare il personaggio, si è voluto anche cimentare nella regia, mettendo in piedi per questo spettacolo una produzione davvero di alto livello. Gli attori in scena sono ben diciotto. Per l’occasione Ennio Morricone ha composto una musica spiazzante, ben diversa da quella cui, per anni, il maestro ci ha abituati. Alla musica si affiancano poi le scene disegnate da Lorenzo Cutuli, sulla suggestione delle atmosfere da film noir anni ’50: una mastodontica scenografia raffigurante la Torre di Londra che, per ogni cambio scena, viene chiusa e riaperta presentando nuove soluzioni.

SMOKING E PAPILLON – Massimo Ranieri colloca la sua pièce negli anni ’50 presentando i protagonisti dell’intera opera non più con i classici costumi del periodo elisabettiano, bensì in smoking e papillon. Alcuni richiami alla classicità sono comunque realizzati attraverso i lunghi mantelli e soprabiti dei regnanti, come lo sgargiante manto dorato che Riccardo di Gloucester indossa nella scena della sua incoronazione. Infine le luci disegnate da Maurizio Fabretti inquadrano scene dai tratti violenti, espressionistici, inondate da un fumo sempre più soffocante. Un “Riccardo III” in smoking e papillon a teatro, dove è portata in scena tutta la brutalità e la meschinità dell’essere umano nella sua folle corsa verso il potere.

 

Location: Teatro Brancaccio
Data: 6-19 novembre 2014
Orario: giovedì-sabato h. 21.00; domenica h.17.00
Costo: da € 33,00 a € 44,00
Indirizzo: Via Merulana 244 – Roma
Info: www.teatrobrancaccio.it

 

[form_mailup5q lista=”eventi”]

È SUCCESSO OGGI...