As Roma, formazioni e curiosità della sfida con il Bayern Monaco

0
As Roma, formazioni e curiosità della sfida con il Bayern Monaco
As Roma-Bayern Monaco, formazioni e curiosità

ARTICOLI IN EVIDENZA

Roma-Bayern Monaco sfida nella sfida. Una gara di Champions League attesa da molti anche se per motivi diversi. Il Bayern Monaco di Guardiola è in testa alla classifica del girone E a punteggio pieno (6 punti), mentre la Roma è seconda a quota 4, ma per Rudi Garcia non c’è da darsi vinti, la gara è tutta da giocare.

CONTROLLI E SICUREZZA – Domani ci saranno circa 1100 uomini delle forze dell’ordine schierate per questo match, ma ovviamente non saranno tutti in zona Olimpico. Secondo quanto predisposto da un tavolo tecnico della questura verranno presidiati le vie attorno allo stadio, le stazioni ferroviarie, aeroporti, parcheggi di scambio, e si effettuerà anche il servizio di scorta per gli autobus dei tifosi.

Attesi 5mila tedeschi, dentro lo stadio ci saranno 200 steward e i cancelli saranno aperti alle 18, onde evitare troppo caos fuori l’Olimpico e code, visto che sabato per il malfunzionamento di un tornello c’è stato parecchio nervosismo.

PRECEDENTI E NUMERI – La Roma incontra il Bayern Monaco per la terza volta nelle coppe europee: il primo confronto risale alla coppa delle Coppe 1984/85, 2-1 per i bavaresi; il secondo in Champions stagione 2010/11 vittoria giallorossa per 3-2. La Roma non subisce gol in casa, in partite ufficiali, da ben 278’, l’ultimo gol incassato è quello del confronto di Champions con il Cska Mosca (Musa al 82′ per 5-1 del 17 settembre).

Dalla parte dei tedeschi, c’è però un Bayern che ha perso sola volta nelle ultime dodici trasferte europee. Centoventi paesi collegati via satellite, più di 65mila tifosi allo stadio. Insomma Roma-Bayern è la sfida di richiamo, del tutto esaurito ai botteghini. Cose del genere non si vedevano da anni, ma il record di incassi è tutto di adesso: 3,3 milioni di euro.

CONVOCATI ROMA – Rudi Garcia ha convocato per la sfida di domani sera alle ore 20.45 Astori, Cholevas, Cole, De Rossi, De Sanctis, Destro, Florenzi, Gervinho, Iturbe, Ljajic, Maicon, Manolas, Nainggolan, Paredes, Pjanic, Skorupski, Torosidis, Totti, Ucan e Yanga-Mbiwa.

Come al solito Garcia non dà indicazioni sull’undici titolare, ma si può supporre che De Sanctis difenderà la porta, in difesa si giocheranno un posto  Astori, Yanga-Mbiwa e Manolas. Rientra Gervinho, probabile l’impiego di Iturbe e spazio a Totti.

CONVOCATI BAYERN MONACO – Pep Guardiola potrebbe giocare con un 3-4-3 o con un 4-3-2-1, di sicuro schiererà Neuer in porta, poi spazio in difesa a Boateng e Dante, da valutare le condizioni di Alaba. Pronto anche Bernat. Un posto per Lahm, Rafinha, Xabi Alonso, Muller, Lewandowski e Robben.

Da verificare le condizioni di Ribery, in campo potrebbe andare Goetze. In panchina ci sarà anche Benatia, che al momento non sembra tra i titolari. Probabile che all’Olimpico o venga fischiato o del tutto ignorato dai tifosi giallorossi.

 

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...