Rai, la scommessa di Elisa Isoardi

0
Rai, la scommessa di Elisa Isoardi

ARTICOLI IN EVIDENZA

“A Conti fatti” in onda sul mattino di Raiuno, condotto da Elisa Isoardi, secondo noi non ha ancora trovato la formula giusta.

PROGRAMMA DIFFICILE – E’ sicuramente un programma non facile, parlare in un momento di crisi di prezzi e prodotti alimentari è abbastanza impopolare. Spesso una casalinga che deve brigare ogni giorno a mettere insieme pranzo e cena, non è detto che si appassioni a una proposta televisiva che riapre ogni giorno i suoi problemi con la borsa della spesa. Sembrerebbe che gli autori e Elisa abbiano tenuto conto di questo aspetto, ma secondo noi hanno esagerato nel tentare di rendere “A Conti Fatti” uno show, uscendo dall’obiettivo editoriale del programma. Infatti la Isoardi ha una conduzione molto energica, trascinante, talvolta esuberante, nelle sue presentazione lancia gli ospiti come se fossero star musicali, gli applausi frequenti dei telespettatori aggiungono questo strano clima di spettacolo. Probabilmente riportando i toni giusti su un progetto che dovrebbe essere di servizio pubblico, di informazione e di guida per i teleabbonati, potrebbe garantire un certo beneficio negli ascolti. Anche l’inviata speciale dai mercati non sfugge a questa regola: più urlo e più tengo svegli gli spettatori, più faccio confusione e più si alzerà il termometro dell’ascolto. Forse se al suo posto ci fosse un ragazzo serio, competente, convincente, che parli con chiarezza dei prezzi, che approfondisca almeno un tema, anche il collegamento potrebbe dare i suoi frutti.

STRANE INTERVISTE – Non si capisce poi l’intervista che viene fatta ai vip o addirittura ai politici. Si commette ancora “un peccato di show”. Lo studio dove avvengono questi memorabili incontri è completamente ambientato altrove, quasi in un talk , scompare la frutta e la verdura, luci diverse, non sarebbe meglio se questi ospiti – proprio ci devono essere? – fossero inseriti di fronte alle bancarelle dove almeno i colori vividi degli ortaggi potrebbero rallegrare un po’ le vecchie caratidi? Insomma ci pare che Elisa se non si deciderà a fare un programma normale e a non voler dimostrare che è una brava showgirl, che il suo futuro luminoso sta altrove, ma si adatterà alla richiesta editoriale del progetto, e con garbo, umiltà lo interpreterà nel suo giusto ruolo, potrebbe avere delle belle sorprese. Anche perché il suo futuro passa attraverso “A conti fatti”. Continua…

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]

È SUCCESSO OGGI...