Ddl lavoro, jobs act: sgravi per le assunzioni a tempo indeterminato

0
Ddl lavoro, jobs act: sgravi per le assunzioni a tempo indeterminato
Aula del Senato

ARTICOLI IN EVIDENZA

Sgravi per le assunzioni a tempo indeterminato: è quanto previsto nel  maxi-emendamento del governo al Jobs act, in cui si punta a promuovere il contratto a tempo indeterminato “come forma privilegiata di contratto di lavoro rendendolo più conveniente rispetto agli altri tipi di contratto in termini di oneri diretti e indiretti”.

L’EMENDAMENTO – Sfoltire, e quindi anche cancellare, le numerose forme contrattuali previste a oggi. Lo prevede l’emendamento del governo al ddl delega sul Jobs act. L’obiettivo è “semplificare, modificare, superare” le forme contrattuali che non siano più coerenti con il “tessuto occupazionale e il contesto produttivo”.

Sì alla revisione delle mansioni del lavoratore in caso di riorganizzazione, ristrutturazione o conversione aziendale, per “la tutela del posto di lavoro, della professionalità e delle condizioni di vita ed economiche, prevedendo limiti alla modifica dell’inquadramento”. E’ quanto prevede il maxi-emendamento del governo al Jobs act, che aggiunge rispetto al testo iniziale la tutela delle condizioni anche dal punto di vista economico.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...