Juve-Roma, Travaglio: “Non mi vergognavo così dai tempi di Moggi”

0
Juve-Roma, Travaglio: “Non mi vergognavo così dai tempi di Moggi”

ARTICOLI IN EVIDENZA

“Ho visto Juventus-Roma ieri. La Juve ha rubato su tutto, non c’è un gol che sia regolare. Devo dire che non mi vergognavo così dai tempi di Moggi: i suoi allievi hanno superato il maestro. La partita è stata rovinata da un arbitro servile”.

Così il noto giornalista Marco Travaglio, di fede juventina, ha parlato ai microfoni della trasmissione radio “Un giorno da pecora” in merito alla chiacchieratissima partita di ieri sera tra Juventus e Roma, big match valido per il campionato di Serie A e vinto 3-2 dai bianconeri. Sul banco degli imputati l’arbitro Gianluca Rocchi, reo di aver convalidato alcuni gol irregolari alla squadra di casa e aver condizionato con le sue decisioni la sfida.

CALCIO E POLITICA – E Juventus-Roma finirà anche in Parlamento. E non per merito delle giocate dei campioni delle due squadre, ma per colpa degli “incredibili errori arbitrali”. Così li definisce Marco Miccoli, deputato Pd che ha annunciato un esposto alla Consob ed uninterrogazione parlamentare al ministro Pier Carlo Padoan.

POLEMICHE A NON FINIRE – E intanto prosegue la polemica tra il tweet provocatorio di Rudi Garcia, allenatore della Roma, e il botta-risposta tra il capitano giallorosso Francesco Totti e lady Agnelli, quest’ultima in rappresentanza juventina. [form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...