Ss Lazio, il “comandante” Pioli suona la carica: squadra all’attacco

0
Ss Lazio, il “comandante” Pioli suona la carica: squadra all’attacco
ss-lazio-sfida-udinese-olimpico-pioli

ARTICOLI IN EVIDENZA

«Siamo la Lazio, dobbiamo provare a vincere ogni partita. Infortuni? Dispiace per i ragazzi perché si erano inseriti alla grande, ma abbiamo uno rosa di qualità e siamo competitivi. Conosco i miei ragazzi e credo ancora di poter arrivare in Europa». Parola di Stefano Pioli.

IL COMANDANTE – Il tecnico della Lazio, nonostante sia da poco nella capitale, sembra aver già capito l’ambiente che lo circonda. Nella conferenza stampa tenuta alla vigilia del match con l’Udinese, il tecnico ha parlato quasi da «condottiero di un esercito», dimostrando di essere un tecnico di carattere e motivando i suoi ragazzi.

FUORI IL CARATTERE – La sconfitta e gli infortuni di Marassi sono alle spalle e si pensa solo a voltare pagina come afferma il parmense: «Ripartiamo con determinazione e concentrazione. Non siamo riusciti a ottenere quello che volevamo, ci stiamo allenando bene. In questo momento dobbiamo tirare fuori ancor di più il carattere, lo spirito di fare la partita e vincere».

OBIETTIVO TRE PUNTI – Contano solamente i tre punti per i biancocelesti che devono correre ai ripari per non rimanere troppo staccati dalla zona europea. Scelte obbligate per Pioli soprattutto in difesa dove oltre agli infortunati Radu e Gentiletti, sarà assente anche lo squalificato De Vrij. Basta dovrebbe stringere i denti anche grazie ad un tutore che proteggerà il polso fratturato.

A sinistra confermato Braafheid, mentre al centro spazio a Cana e Novaretti. Sulla linea mediana Ledesma sarà in cabina di regia al posto di Biglia, mentre Parolo e Lulic agiranno da mezzali. In attacco sulle fasce spazio a Candreva e Keita, mentre solito ballottaggio per il ruolo di centravanti con Djordjevic in vantaggio su Miro Klose.

 

[form_mailup5q lista=”ss lazio”]

È SUCCESSO OGGI...