Scontri Roma-Cska Mosca: un ferito grave e tre arresti (VIDEO)

0
Scontri Roma-Cska Mosca: un ferito grave e tre arresti (VIDEO)

ARTICOLI IN EVIDENZA

Tre tifosi arrestati e quattro Daspo, un ferito non grave. Due feriti all’esterno dello stadio e tensione anche sulle tribune dell’Olimpico, nel corso del secondo tempo, con gara sospesa per due minuti. Questo il bilancio della partita di Champions League tra la Roma e il Cska di Mosca.

I FERITI – Ad avere la peggio sono stati due tifosi moscoviti, uno dei quali è stati accoltellato, riportando ferite da taglio al torace e all’addome. Trasportato al Policlinico Gemelli in codice rosso è in prognosi riservata ma sarebbe vigile e fuori pericolo. In ospedale è finito anche un connazionale con un trauma cranico, sembrerebbe provocato da una bottigliata.

GLI SCONTRI FUORI – Attorno alle 20 le due tifoserie sono venute a contatto nella zona dell’Obelisco. Un gruppo di russi, pare un centinaio, avrebbe forzato il cordone di sicurezza riuscendo a raggiungere piazza Duca d’Aosta dove ha incrociato gli ultras giallorossi. Gli scontri sono andati avanti per un quarto d’ora.

GLI SCONTRI DENTRO – Al 26esimo della ripresa, il secondo round, questa volta nel settore ospiti. Alcuni tifosi del Cska  hanno acceso numerosi fumogeni lanciandoli verso la curva Nord. Immediato l’intervento degli steward, aggrediti dai supporters ospiti e in tre costretti a far ricorso alle cure dei medici, fin quando non sono giunte le forze dell’ordine.

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...