Intimidazioni a un noto produttore di porchetta tra Ariccia e Albano

0
Intimidazioni a un noto produttore di porchetta tra Ariccia e Albano

ARTICOLI IN EVIDENZA

Stanno lavorando alacremente gli agenti del Commissariato di Polizia di Albano, nel tentativo di risalire agli autori dell’intimidazione che, nella mattinata di ieri, ha turbato la tranquillità del titolare della Norcineria Mancini, ai confini tra Ariccia ed Albano.

INTIMIDAZIONI – L’uomo, all’arrivo presso l’esercizio artigianale di Vallericcia, si è ritrovato innanzi a due taniche di benzina, che al posto del consueto tappo avevano come chiusura alcuni fiori. Al vaglio degli inquirenti le immagini della videosorveglianza, dalle quali si ravvisa un tizio, travisato con un cappuccio, che sistema le due taniche prima di dileguarsi dalla struttura.

 LE INDAGINI – Al momento non si esclude nessuna pista, sebbene non sia mancato chi colleghi l’episodio alle tensioni che ormai da tempo turbano la tranquillità delle aziende produttrici di porchetta, non nuove ad essere oggetto di tali intimidazioni, anche e soprattutto per delle tensioni scoppiate all’interno della categoria.  Basito il titolare dell’attività, che si è detto del tutto sorpreso da quanto accaduto, non lamentando tensioni particolari che potessero far presagire un gesto del genere.
RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ALBANO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL
[wpmlsubscribe list=”11″]
RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ARICCIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL
[wpmlsubscribe list=”40″]

È SUCCESSO OGGI...