Aprilia, due donne sbranate da rottweiler. In fin di vita

0
Aprilia, due donne sbranate da rottweiler. In fin di vita

ARTICOLI IN EVIDENZA

Due donne stamattina sono state aggredite da due rottweiler in via Aterno ad Aprilia. Stavano camminando a piedi lungo la strada, si legge su h24notizie.com, quando sono state aggredite. Immediati i soccorsi dei sanitari del 118, dei Carabinieri e dei Vigili urbani. Le due sono state trasportate in gravi condizioni al ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Si tratta di una romena di 40 anni ed un’apriliana di 21 anni. Quest’ultima sarebbe in gravissime condizioni. La ragazza è stata infatti azzannata alla gola e ha perso molto sangue. Le forze dell’ordine hanno avviato le operazioni per catturare i due rottweiler. I proprietari, residenti a Roma, e che utilizzano l’abitazione per la villeggiatura, sono già stati identificati. Rischiano una denuncia per omessa costodia dei due animali.

I PRECEDENTI – L’anno scorso in zona Ponte di Nona, dove un papà’ di origini marocchine e la sua bimba di appena due anni sono stati assaliti dai due cani in giro senza guinzaglio e museruola. Il 38enne, nel tentativo di difendere la piccola, è’ stato ferito alle braccia, mentre la bambina è stata morsa alla gamba destra.

Una volta arrivati all”ospedale i medici hanno giudicato guaribile il padre in sette giorni e la bimba in dieci. Nel frattempo la padrona dei due cani, dopo l”aggressione, ha preso i pitbull ed è andata via senza occuparsi delle condizioni di salute dei malcapitati. Sulla vicenda sono intervenuti i Carabinieri di Settecamini, che hanno organizzato per questa mattina un servizio di appostamento per arrivare alla donna, conosciuta in zona proprio a causa degli animali. Intercettata, e” stata denunciata per omessa custodia e malgoverno di animali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...