Il Comune di Roma pulisce le ciclabili. Ma ormai la gente è in vacanza

0
Il Comune di Roma pulisce le ciclabili. Ma ormai la gente è in vacanza

ARTICOLI IN EVIDENZA

I romani iniziano a lasciare la città, se ne vanno in vacanza e finalmente vengono ripulite le piste ciclabili che sono rimaste infestate dalle erbacce sin dalla primavera. Mentre vengono liberate dalle erbacce che stavano lì da maggio e dal degrado che spesso esse nascondono (rifiuti, residui di insediamenti o anche veri e propri mini campi nomadi) su Twitter il sindaco Ignazio Marino porta ai cittadini che lo seguono sul web il suo lieto messaggio: «I Pics sono al lavoro per la pista ciclabile fra Ponte Duca d’Aosta e Castel Giubileo».

PULIZIE D’ESTATE? – La notizia sarebbe positiva oltremodo positiva se non fossimo ormai quasi al dieci di luglio. Fatto sta che il Campidoglio con una nota già sabato scorso annunciava così le pulizie estive: «A partire dalla mattina di lunedì 7 luglio riprenderà la pulizia della pista ciclabile che collega Ponte Duca D’Aosta con Castel Giubileo, si tratta di un intervento iniziato nel corso della scorsa settimana. Al momento la pista ciclabile è agibile per tutti i 15 Km del percorso tra Ponte Duca d’Aosta e Castel Giubileo. La pulizia deve ora essere completata, nell’ultimo tratto, dal Km 12,500 al Km 15,000, con l’intervento sulla fascia di rispetto laterale che verrà effettuato a partire da lunedì 7 luglio per concludersi nel corso della prossima settimana.

ARRIVANO I PICS – Le operazioni di pulizia sono svolte dai P.I.C.S. di Roma Capitale in collaborazione con Ama e Servizio Giardini del Dipartimento Tutela Ambientale – Protezione Civile» ha spiegato il Campidoglio. Contentissimo anche il presidente del municipio Daniele Torquati che con la consigliera Ribera ha spiegato: «A seguito delle molteplici richieste che, come Municipio abbiamo effettuato, siamo riusciti ad ottenere che la pista ciclabile tra Ponte Milvio e Castel Giubileo possa tornare ad essere percorribile ed utilizzata dai cittadini del nostro territorio.

TUTTI SODDISFATTI – Siamo molto soddisfatti – spiegano Torquati e Ribera – di poter finalmente annunciare questa notizia ma allo stesso tempo siamo consapevoli che d’ora in poi non potranno più bastare le segnalazioni, ma dovremo farci carico fin da subito ed essere protagonisti nel risolvere una volta per tutte la questione delle competenze sulla manutenzione della ciclabile, per non vedere più un bene pubblico del nostro municipio abbandonato a se stesso». Tutto positivo certo (ma quante sono le piste ciclabili ancora sporche e semiabbandonate?) e finalmente diciamo pure, ma non ci sentiamo irriverenti a ricordare che certi lavori potevano essere programmati e svolti all’inizio della primavera.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...