Ostia, ritrovato in mare il corpo del 14enne disperso

0
Ostia, ritrovato in mare il corpo del 14enne disperso

ARTICOLI IN EVIDENZA

Poco fa una vedetta della Capitaneria di Porto di Roma ha trovato il corpo del 14enne di nazionalità cinese disperso in mare da ieri sera. Il cadavere è stato rinvenuto in acqua vicino alla riva, all’altezza del Primo Cancello, circa 500 metri più a nord del punto in cui il 14enne è stato visto per l’ultima volta. La Capitaneria di Porto di Roma è in attesa delle disposizioni del magistrato, dott. Ielo. Il giovane era scomparso intorno alle 19.

IN SPIAGGIA CON GLI AMICI – Il 14enne, che si trovava in spiaggia al IV cancello insieme ad alcuni amici, era sparito in mare. Si ipotizza che il ragazzino possa essere stato colto da malore in acqua dopo aver mangiato

L’ALLARME – Dopo un bagno, infatti, non aveva fatto più ritorno e gli amici avevano dato l’allarme.

LE RICERCHE – Immediatamente erano partite le ricerche da parte dei vigili del fuoco, intervenuti con 5 squadre, elicotteri e sommozzatori. Sempre a Ostia l’altro ieri pomeriggio intorno alle 17.30 un uomo di 36 anni e la figlia di tre anni sono stati investiti mentre stavano attraversando sulle strisce pedonali via delle Quinqueremi ad Ostia.

L’AUTO INCRIMINATA – L’auto incriminata è una Ford Fiesta alla cui guida c’era un 36enne che si è fermato a prestare soccorso e ha dichiarato di non aver visto i pedoni perché accecato dal sole.

I RILIEVI – Dai rilievi effettuati dalla polizia di Roma Capitale X Gruppo Mare, l’auto procedeva a velocità moderata e l’urto, avvenuto all’incrocio con via del Bucintoro, non e’ stato violento. Il padre e la bimba sono stati trasportati in codice giallo all’ospedale Grassi e ad oggi, le loro condizioni non sono gravissime ma l’allerta non è finita.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA OSTIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”26″]

È SUCCESSO OGGI...