Ladri d’auto tra San Lorenzo e Montesacro: quattro arresti

0
Ladri d’auto tra San Lorenzo e Montesacro: quattro arresti

ARTICOLI IN EVIDENZA

E’ stato bloccato dalla polizia mentre ancora stava rovistando all’interno di un’autovettura parcheggiata in via di Porta San Lorenzo, a Roma.

I TESTIMONI – Testimoni hanno chiamato il 113, dopo aver visto un uomo infrangere con un sampietrino il finestrino di una macchina. Non accortosi neanche dell’arrivo degli agenti dei commissariati Viminale ed Esquilino, l’uomo è stato letteralmente tirato fuori dall’auto. Identificato per S.R., 36enne, napoletano, è il primo delle 4 persone arrestate dalla polizia nelle ultime ore per tentati furti su auto. Individuato poi a Tomba di Nerone l’autore di un furto aggravato di una borsa all’interno di autovettura con alla guida una ragazza. Quest’ultima, appena scesa dalla sua auto dopo aver parcheggiato in via Onano, è stata avvicinata da una uomo che con un gesto repentino ha preso la borsa riposta sul sedile. La sala operativa della questura, avvertita tramite 113, ha immediatamente inviato alcune pattuglie del reparto volanti. Gli agenti grazie alla descrizione fornita dalla vittima e da alcuni testimoni dell’episodio, sono riusciti ad individuare il malvivente; l’uomo successivamente identificato per S.G., 47enne romano – già noto alle forze di polizia – si era nascosto dietro una recinzione ”incontrata” durante la fuga, nella quale peraltro aveva perso la borsa appena rubata; anche per lui è scattato l’arresto.

BLITZ A MONTESACRO – Bloccati inoltre nella notte, nella zona di Montesacro, 2 cittadini moldavi sorpresi nel tentativo di forzare la portiera di un’autovettura parcheggiata. Nella circostanza una pattuglia del commissariato Fidene-Serpentara, durante il consueto controllo del territorio, ha notato intenti a ”lavorare” su una macchina. Alla vista della polizia hanno gettato alcuni oggetti in terra tentando di fuggire; raggiunti dopo pochi metri, sono stati bloccati. Identificati per M.E., 20enne moldavo e B.M. 23enne suo connazionale, sono stati arrestati per tentato furto e possesso di arnesi atto allo scasso; nei pressi dell”auto infatti i poliziotti hanno poi recuperato un martello, un cacciavite e una torcia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

 

È SUCCESSO OGGI...