Rai, da Marco Liorni a Daniele: tutti i gialli irrisolti dell’estate

0
Rai, da Marco Liorni a Daniele: tutti i gialli irrisolti dell’estate

ARTICOLI IN EVIDENZA

La soluzione (probabile) del giallo di Yara ha creato una grande impressione sul pubblico televisivo, tanto che molte trasmissioni hanno avuto picchi di ascolto eccezionali. Anche il dottor Giancarlo Leone, prendendo spunto dalla cronaca, ha deciso, per risolvere tutti i gialli irrisolti su Raiuno, di modernizzarsi come ha fatto la polizia italiana.

GIALLI IRRISOLTI – Ha riposto nella stanza dei ricordi il bilancino che ha usato con successo in questi anni e ha iniziato, sia pur in maniera sperimentale, ad affidarsi anche lui al Dna. Basta improvvisazioni, bisogna attraverso la scienza arrivare a soluzioni, le più condivise possibili. Qual è la vera mappa cromosomica di ogni conduttore o conduttrice? Non è sufficiente osservare e fare riferimento soltanto alla prima segnalazione, ma arricchire con maggiore precisione tutto il quadro biologico del soggetto, vedere perciò le parentele, i legami coniugali, eventuali ex importanti sponsor, gli spasimanti, le amicizie recenti, le frequentazioni, gli sponsor pubblicitari. Una buona idea perché il dottor Leone finalmente avrà una mappa aggiornatissima e completa che gli permetterà finalmente di decidere. Si scioglieranno così tutti i gialli insoluti di Raiuno. Vediamo grazie alla scienza e al Dna quali ipotesi possiamo fare anche noi.

LE IPOTESI – Alla Vita in diretta approderà la Parodi, ancora qualche dettaglio contrattuale da definire, domina nella sua mappa un marito possente: Giorgio Gori, diventato sindaco del Pd a Bergamo e amico di Renzi. Non è  stato ancora prelevato il Dna a Marco Liorni perché sembra sia ritenuto bravo di suo, anche se la sua situazione non è stata ancora chiusa e si potrebbero avere colpi di scena. Ma l’analisi del Dna sarà molto utile dove competono più soggetti, come nel caso della scelta della conduzione nell’ ex spazio di Verdetto Finale. @Giankaleone sta confrontando con assoluta imparzialità tutte le mappe cromosomiche di Cuccarini, Venier, D’Eusanio e Landi. Sovrapponendole l’una sull’altra chi avrà più cromosomi di rilievo? E l’età varrà qualcosa? Lo sapremo tra qualche ora. Nell’attesa ricordiamo che forse per scegliere un conduttore giusto basterebbe consultare un librone molto costoso che è realizzato per la Rai da una società esterna (300mila euro?) nel quale sono riportati tutti i valori di mercato di tutti i conduttori. Troppo facile. Altrimenti basterebbe dare un’occhiata alla tv, guardare i propri programmi, ascoltare anche l’audio, allora la scelta diventerebbe facile e obbligata. Noi restiamo in attesa, con un segreto nel cassetto, ma qual é il vero Dna di Eleonora Daniele?

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MALEDETTA TV DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”5″]

È SUCCESSO OGGI...