Alessia Marcuzzi apre il Gay Village tra musica teatro e sport

0
Alessia Marcuzzi apre il Gay Village tra musica teatro e sport

ARTICOLI IN EVIDENZA

Sarà Alessia Marcuzzi insieme alla direttrice artistica Vladimir Luxuria, e seguita dalla performance musicale di Ada di X-Factor, a inaugurare stasera, giovedì 19 giugno, la tredicesima edizione del Gay Village, l’appuntamento estivo che ha saputo coniugare impegno politico e divertimento sfrenato, arte, cultura, sport e ristorazione, arrivando a duecentomila presenze solo nel 2013.

I GIOCHI OLIMPICI – Allestito come un vero e proprio Tempio dello Sport a tinte rainbow e ispirato all’architettura delle Olimpiadi nell’Antica Grecia, in questa edizione il villaggio strizza l’occhio alla tradizione dei giochi olimpici, ma anche alle ultimissime trovate tecnologiche come la proiezione in Mapping insieme all’esclusiva novità del Drone, una sorta di videocamera-elicottero teleguidato, che riprenderà le attività del villaggio dall’alto, riprodotte in presa diretta su maxischermo… Il Parco del Ninfeo torna così ad essere teatro dei tanti appuntamenti che si susseguiranno fino al 13 settembre, dal giovedì al sabato, fra templi scenografici, due aree per spettacolo e disco, uno spazio per incontri, sette punti bar, tre ristoranti e un’area riservata ai giochi e allo sport.

GIOCHI SENZA FRONTIERE – Una delle novità più significative della stagione sarà proprio lo sport nella sua forma più ludica e aggregante, che troverà il suo clou nei Gay Village Gaymes, una sorta di Giochi senza Frontiere a tematica gay. Tutti i venerdì a partire dal 20 giugno si alterneranno giochi, dimostrazioni e gare svolte in primis dal pubblico della manifestazione, con il doppio scopo di divertirsi e sensibilizzare il pubblico sulle tematiche della discriminazione omofoba.

CHI È SE STESSO HA GIÀ VINTO – Ed è sempre lo sport il protagonista della campagna di comunicazione che, con lo slogan “Gay Village Stadium – La parità è il miglior risultato, chi è se stesso ha già vinto”, è volta a contrastare l’omofobia in ogni sua forma. Per questo la direttrice artistica Vladimir Luxuria sta invitando atleti di tutte le discipline ad aderire alla campagna di sensibilizzazione promossa dal villaggio. Piovono già adesioni come quella dell’atleta Giorgia Saccone (campionessa italiana di Atletica Leggera), dell’Associazione di Pallavolo RoMan Volley e di Nicole Bonamino (portiere della Nazionale di Hockey Femminile), primo ed unico coming out del 2014, già aderente alla fortunata campagna invernale Diamo un Calcio all’omofobia. In programma anche incontri culturali a tema, come quelli con gli autori Paolo Foschi, con suo libro Vendetta ai Mondiali (27 giugno) e Giorgio Clementelli con il libro Sulle Punte (4 luglio). Sarà anche possibile seguire le partite più importanti dei Mondiali 2014 proiettate su maxischermo.

GLI OSPITI VIP – Sono moltissimi gli ospiti d’eccezione che costelleranno il cielo aperto all’Eur e a cui sarà consegnata la targa “Etero friendly”, chiamati a raccolta da Vladimir Luxuria. Grazie alle fortunate formule delle interviste spettacolo e delle presentazioni di libri e opere prime, la direttrice artistica darà modo di far conoscere al pubblico degli  inediti Margaret Mazzantini (26 giugno- presentazione del Libro Splendore),  Nicola Savino (28 giugno), Sabrina Impacciatore (5 luglio), le Iene Pio e Amedeo (10 luglio), Paola Minaccioni (23 agosto).

LA PROGRAMMAZIONE – La programmazione live, inaugurata il 21 giugno da Luxuria con lo spettacolo musicale Stasera ve le canto,  passerà dalla comicità di Carlo Giuseppe Gabardini (26 giugno nell’ambito di Omofobia Zero), Francesca Reggiani (3 luglio-Cinquanta sfumature di Francesca), Michela Andreozzi (26 luglio-Maledetto Peter Pan), Karma B (31 luglio-Dive Divine TV), alla musica e ai colori delle Sorelle Marinetti (24 luglio-La Famiglia Canterina) e del gruppo catanese Ipercussonici (14 agosto – Carapace Tour). Focus sul mondo della prostituzione con gli spettacoli teatrali: Battuage della pluripremiata compagnia siciliana Vucciria (2 agosto) e Dialogo di una Prostituta con un suo Cliente, di Dacia Maraini (7 agosto). Giovedì 26 Giugno dopo l’incontro con Margaret Mazzantini, si accenderanno i riflettori su “Omofobia Zero”, uno spettacolo che tratta un argomento finora mai mostrato su un palco in forma corale, ideato da Mauro Leonardi e Carmelo Pappalardo. Gli autori della serata, saranno accompagnati da Carlo Giuseppe Gabardini e Vladimir Luxuria, nonchè dagli attori Alessandra Mortelliti, Alessandro Intini e Lorenzo Balducci, insieme a Galliano Mariani (dal cult teatrale Sissy Boy) e con la partecipazione straordinaria del coreografo di Amici Giuliano Peparini insieme ai suoi ballerini. Il tutto condito dalle proiezioni di corti a cura di CondiviviLove, cui seguirà il corto animato dal titolo Plugin, di Sergio Di Bitetto, prodotto dalla Vancouver Film School.

 

Location: Parco del Ninfeo
Data: dal 19 giugno al 13 settembre 2014, dal giov al sab
Prezzo: gio 8 euro, ven 10 e sab 18 (compresa consumazione); ingresso gratuito dalle 20 alle 21
Indirizzo: via delle Tre Fontane, Roma
Info: +39 340.7538396 – www.gayvillage.it

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]

È SUCCESSO OGGI...