Collatina, immigrato morto in centro accoglienza. È giallo

0
Collatina, immigrato morto in centro accoglienza. È giallo

ARTICOLI IN EVIDENZA

Un cittadino di nazionalità etiope è stato trovato privo di vita, questa mattina, nella sua stanza in un centro di accoglienza in via Collatina. Sul corpo non sono stati rinvenuti segni di violenza. La camera risulerebbe essere in ordine. Sul posto gli agenti del commissariato Prenestino.

LA BATTAGLIA CONTRO IL CENTRO ACCOGLIENZA A SETTECAMINI -Settecamini, il centro di accoglienza non ci sarà più. Lo dice il Caop, comitato cittadino di Ponte di Nona che ha annunciato sul web la sua vittoria: il centro di accoglienza di Largo Chiaro Davanzati non si farà. Dopo le lunghe battaglie degli scorsi mesi arriva dunque la revoca che rende i cittadini di Settecamini più tranquilli sul loro futuro e su un intervento che avrebbe rischiato di portare altro degrado e difficoltà a una zona già molto in difficoltà sul fronte dei disagi.
«Noi siamo stati fieri di essere vicino a loro in tutte le nostre possibilità di intervento e di aver contribuito che fossero assistiti da persone giuste che si sono attivate fino a farli vincere – si legge in un post su Facebook – Ma la vittoria bella che hanno ottenuto è tutta loro, le loro lotte, le loro Manifestazioni, la loro passione nel Manifestare andranno nella Storia, sono stati mitici fino alla fine! Grandi, veramente grandi!».

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQJE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

 

È SUCCESSO OGGI...