Val Melaina, Rom di via Salviati aggredisce con coltello mamma e figlioletto

0
Val Melaina, Rom di via Salviati aggredisce con coltello mamma e figlioletto

ARTICOLI IN EVIDENZA

Terrorizzati e quasi rapinati da un rom in pieno giorno. Questa la disavventura di una mamma e del suo bambino che stamattina camminavano tranquilli per via Valmelaina, strada principale del popolare quartiere di Roma Nord Est, quando un uomo li ha aggrediti con un grosso coltello da cucina con l’intenzione di rapinare la donna.

IL TENTATIVO DI RAPINA – L’uomo ha intimato alla donna di darle subito tutti i soldi che aveva, mentre il piccolo di appena 4 anni rimaneva lì accanto terrorizzato e inerme. A salvarli, fortunatamente, l’intervento immediato di tre pattuglie della polizia di Stato che hanno disarmato l’uomo e evitato che la situazione degenerasse. Mentre ancora gli agenti stavano arrivavano l’uomo ha lasciato perdere le sue vittime e ha iniziato a scappare, cercando nascondiglio in una frutteria poco lontana dal luogo dell’aggressione.

L’INSEGUIMENTO E LA CATTURA – L’inseguimento è durato poco, appena 500 metri, e gli agenti lo hanno catturato e poi arrestato con le accuse di tentata rapina aggravata, porto abusivo di arma da tagli oltre a minacce, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’uomo aveva infatti tentato di liberarsi dal controllo degli agenti e aveva intrapreso con essi uno scontro fisico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...