Ostiense, maxi rissa tra stranieri: grave un nordafricano accoltellato

0
Ostiense, maxi rissa tra stranieri: grave un nordafricano accoltellato

ARTICOLI IN EVIDENZA

Due uomini sono stati soccorsi dal 118 a seguito di una rissa tra stranieri avvenuto a Roma, a piazzale Ostiense.

CORSA IN OSPEDALE – I due sono nordafricani di 28 e 17 anni, trasportati all’ospedale rispettivamente in codice rosso e giallo. Il 28enne si trova all’ospedale San Camillo dove, a causa di una coltellata allo stomaco, è stato sottoposto ad intervento chirurgico.

LE PRIME RICOSTRUZIONI – Il 17enne, invece, colpito probabilemente con una bottiglia, è stato portato all’Isola Tiberina in codice giallo. Stando alle prime informazioni, la rissa sarebbe avvenuta tra un gruppo di 15 stranieri. Alcuni di questi sono stati fermati e portati in commissariato. La loro posizione è al vaglio della polizia che indaga sulla vicenda. Altra rissa in strada questa notte a causa di una donna. E per questo tre persone sono state arrestate dalla polizia. Si tratta di un italiano 31enne, di un romeno 21enne e di una ragazza italiana 21enne. Per quasi due ore sono giunte telefonate al 113 che segnalavano una lite in strada ogni volta in un posto diverso. Ad ogni intervento, però, le volanti ritrovavano sempre le stesse persone che hanno cercato di calmare e li hanno invitati più volte a smetterla.

LA DENUNCIA – Un primo intervento della polizia è avvenuto alle 3.15 in viale delle Medaglie d’Oro, nei pressi del civico 40. La segnalazione giunta al 113 indicava una violenta lite strada tra più persone che si minacciavano. Gli agenti intervenuti sul posto trovano i due uomini che litigavano per la 21enne. Calmati gli animi la polizia lascia i tre. Alle 4.10, però, parte un secondo intervento alla fermata Cipro della metro A per un’altra lite violenta. Gli agenti ritrovano il trio che per la seconda volta viene redarguito. Alle 5, però, arriva la terza segnalazione sempre al 113 che questa volta però, indica anche una persona a terra colpita da un pugno, sempre alla fermata Cipro della meto A.

L’INTERVENTO  Le volanti arrivano sul posto e i tre alla vista degli agenti scappano. Quindi inizia un inseguimento e dopo meno di un’ora il trio viene rintracciato in piazza Giovenale mentre si picchivano di nuovo. Separati, gli agenti hanno chiamato il 118 e la ragazza e l’italiano sono stati trasportati all’ospedale Santo Spirito: la 21enne è stata trovata in stato di ebrezza; il 31ene, a causa di un trauma occipitale, è stato trasferito in prognosi riservata all’ospedale Gemelli. Il romeno, invece, ha riportato solo lievi contusioni agli arti inferiori e superiori giudicati guaribili in 5 giorni.

L’INTERVENTO RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIENSE DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”60″]

 

È SUCCESSO OGGI...