Sparatoria a Centocelle: fermato 37enne. Movente passionale

0
Sparatoria a Centocelle: fermato 37enne. Movente passionale

ARTICOLI IN EVIDENZA

Sono stati identificati dai carabinieri i presunti autori dell’agguato che si è consumato lunedì, davanti a testimoni, ai danni di Casimiro Nori, 38enne pregiudicato rimasto gravemente ferito da una serie di colpi di pistola alle gambe e alle braccia mentre era in sella alla sua moto in via delle Mandragore, a Centocelle. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno fermato D.F., classe 77 romano, nullafacente e con precedenti di polizia.

LA FUGA – L’uomo aveva fatto perdere le proprie tracce ed è stato individuato dopo una serie di appostamenti e pedinamenti eseguiti dai militari di via in Selci i quali, nella circostanza, hanno anche ritrovato e sequestrato una pistola semiautomatica cal. 9 utilizzata per l’esecuzione dell’azione di fuoco. I Carabinieri hanno anche denunciato a piede libero il fratello del fermato, A.F. cl. 1977, la cui posizione è al vaglio della Procura della Repubblica di Roma. Il fermato è stato ristretto nel carcere di Regina Coeli.

LE MOTIVAZIONI – Gli sparatori avrebbero agito per punire Casimiro, che avrebbe effettuato uno sgarro legato però a questioni di tipo interpersonale. Forse una donna contesa e non faccende legate allo spaccio i stupefacenti.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...