Ss Lazio, Reja: «Basta critiche. Perchè mi fischiate?»

0
Ss Lazio, Reja: «Basta critiche. Perchè mi fischiate?»
Ss Lazio, sfida con l'Inter di Hernanes, c'è Klose. Reja dice basta alle critiche e ai fischi (tedeschi)

ARTICOLI IN EVIDENZA

Vigilia di gara in casa Lazio, non una gara qualsiasi perchè questa sfida con l’Inter è l’ultima spiaggia per i biancocelesti. È una partita da non sbagliare per provare a centrare un posto in Europa League.

LA FORMAZIONE – Mister Edy Reja sa che domani sera, fischio d’inizio alle ore 20.45, i suoi ragazzi si giocheranno tutto in un match difficile. «L’Inter ha fatto benissimo all’inizio, ma la vera Inter si vedrà il prossimo anno. Quest’anno ha dovuto cambiare parecchio, ora dovrà riaprire un ciclo».

Sulla sua squadra Reja ha spiegato che «Cavanda non è convocato, andrò avanti con Gonzalez e Pereirinha e giocherò con 3 centrali. Klose è in condizione, potrebbe partire anche dall’inizio. Anderson sta trovando la sua dimensione, è carico, ed ha un potenziale importante per il futuro. Candreva invece si è allenato, ma doveva smaltire la fatica».

HERNANES – «Cerchiamo di trovare motivazioni adeguate per la gara» ha spiegato il tecnico biancoceleste, e lui per primo deve dare sicurezza e fiducia. La sua Lazio si ritroverà davanti Hernanes per la prima volta in questa stagione da quando è andato via a gennaio e Reja sa che «è stato determinante alla Lazio».

LA CLASSIFICA – Di una cosa è sicuro che la «Lazio meriterebbe una classifica migliore, ma è stata annata particolare, bisognerebbe cambiare atteggiamento anche nelle critiche, ma de che stamo a parla?» ha detto ridendo. Lui difende la sua posizione, il lavoro che ha fatto ogni volta che è stato chiamato a salvare la baracca, e non comprende i fischi che gli vengono rivolti allo stadio, e perchè si continua a parlare di una sua partenza quando i risultati non gli danno torto.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...