Rugby, Colleferro piange la morte di Armando Cekrezi

0
Rugby, Colleferro piange la morte di Armando Cekrezi
Rugby, il Colleferro piange la scomparsa del mediano Armando Cekrezi

ARTICOLI IN EVIDENZA

Armando Cekrezi ha passato ieri il suo ultimo pallone. Il “cecchino” rossonero, il suo nome da battaglia, non è riuscito a vincere la partita più difficile quella contro un brutto male, che l’ha strappato all’affetto dei suoi cari a soli 26 anni.

Ma ha combattuto con la stessa grinta e tenacia con cui giocava a rugby con il Colleferro, con la stessa determinazione che ci metteva nel calciare i piazzati. Il mediano di mischia si è sempre «dimostrato un atleta di grande continuità e di eccellente intelligenza tattica» come ricorda la società rossonera.

A maggio dopo il derby con i cugini del Segni aveva sospeso l’attività sportiva per combattere il male e tornare in campo per il Seven di Milano di giugno.

«Lascia un grande vuoto nella nostra comunità, dove era conosciuto ed amato da tutti – scrivono i dirigenti del Colleferro -. Lo sconforto è immenso e con infinita tristezza tutto il Colleferro Rugby partecipa al dolore dei suoi familiari e della sua fidanzata Martina».

Ora Armando correrà con la sua maglia numero 9 sui prati di un altro mondo, e da lassù continuerà a tifare per il Colleferro, mentre i suoi compagni lo ricorderanno in ogni azione, in ogni pallone giocato, in ogni mischia, nel grido negli spogliatoi prima di entrare in campo. Ciao “cecchino”.

È SUCCESSO OGGI...

Controlli anti-Covid, un altro stabilimento finisce nei guai vicino Roma

0
Dal Centro della Capitale ad Ostia oltre 2500 controlli in questo fine settimana da parte delle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale. Particolare attenzione ai possibili assembramenti nelle zone interessate dal...