Guidonia, minori sfruttati e in nero al Centro Agroalimentare Roma

0
Guidonia, minori sfruttati e in nero al Centro Agroalimentare Roma

ARTICOLI IN EVIDENZA

Questa mattina, presso il Centro agroalimentare ed ittico di Roma nel Comune di Guidonia Montecelio, i vigili di Roma nel corso di una operazione di controllo hanno accertato violazioni sul lavoro nero e minorile. L’ indagine era stata affidata nei mesi scorsi  avviata al corpo di Polizia Roma Capitale su delega dalla Procura della Repubblica di Tivoli. Le indagini erano partite dopo che decine e decine di minori, soprattutto di nazionalità egiziana, si sono presentati a scadenze fisse e periodiche presso i comandi di Polizia locale, per richiedere la prevista assistenza da parte delle strutture di assistenza sociale del Comune di Roma.

Un via vai che ha insospettito la Polizia locale che ha così deciso di aprire un’indagine voluta dal comandante del corpo, Raffaele Clemente e portata a termine dagli uomini dell’unità operativa Sicurezza pubblica, coordinata dal comandante Antonio Di Maggio. L’ indagine ha rivelato un’organizzazione capillare, che ”curava” il collocamento dei ragazzi, a partire dalla richieste di assistenza pubblica fino all’inserimento nel lavoro nero presso il centro agroalimentare e in numerosi esercizi commerciali gestiti prevalentemente da Egiziani. Nel corso dell’indagine è emerso che i documenti di alcuni ragazzi venivano falsificati per abbassava l’età dei quelli maggiorenni per ottenere la permanenza nel territorio nazionale grazie alle normative riservate ai minori.

Mentre veniva innalzata l’età di quelli che avevano meno di 15 anni per aggirare la legge sul lavoro minorile. Desolante il quadro emerso durante l”interrogatorio dei ragazzi ospiti di strutture comunali. A seconda dell’età e della ”capacita” produttiva”  si decidevano i salari che oscillavano tra i 90 ed i 150 euro mensili. Le indagini, tuttora in corso, hanno portato alla denuncia di alcuni imprenditori, anche italiani, per il reato di sfruttamento della manodopera minorile.

Nei prossimi giorni proseguiranno i controlli all”ingresso del centro agroalimentare e in alcuni esercizi della Capitale. Da diverse informazioni e segnalazioni pervenute da molti imprenditori onesti e dai funzionari addetti alla sicurezza del Car, sembrerebbe che il numero di giovani utilizzati in particolare nel carico e scarico delle merci sarebbero nell’ordine di qualche centinaio. Si presume che il basso costo della mano d’opera possa essere uno dei motivi dell’abbattimento dei prezzi al dettaglio che si registra in numerosi esercizi commerciali ortofrutticoli della Capitale.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GUIDONIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”4″]

È SUCCESSO OGGI...

NETTUNO, ENNESIMO DELFINO RITROVATO MORTO SULLA SPIAGGIA

0
Risale alla mattinata di ieri la notizia dell'ennesimo ritrovamento di un esemplare di delfino morto sulle spiagge del litorale romano. Si tratta questa volta di un esemplare di stenella striata ed il rinvenimento...
Castel Sant'Angelo da sito POLO LAZIO

Giovane in bilico a Castel Sant’Angelo: mattinata di paura

0
Tensione a Castel Sant'Angelo per un giovane di colore infilato sotto all'intercapedine del ponte Vittorio Emanuele II. Sul posto la volante e l'autoradio del commissariato Trevi.

Roma, abbraccia un passante te e gli ruba il Rolex

0
Il 30 giugno scorso, nella Capitale, due giovani donne, in prossimita' di piazza Re di Roma, si sono rese responsabili di rapina in concorso nei confronti di un 70enne cinese. L'uomo e'...

Valle Martella, al via i lavori di rifacimento stradale

0
Oggi, Lunedì 13 Luglio, è partito il progetto di messa in sicurezza delle pavimentazioni stradali della zona di Valle Martella. Si tratta di un intervento finanziato dall’ASTRAL. Quest’ultima, società della Regione Lazio...

Incidente sul Gran Sasso, ferita una 49enne di Colleferro

0
È caduta mentre tornava da un’escursione sul massiccio del Gran Sasso.La donna, 49enne colleferrina, stava infatti scendendo con altri alpinisti per la via Direttissima quando è ruzzolata infortunandosi a una spalla.Una persona...