Eurocup, Virtus a Saragozza per cercare la terza vittoria

0

L’Acea Virtus Roma è a Saragozza con l’intenzione di prolungare la propria striscia di vittorie in Europa.

Quarta giornata di Eurocup per il quintetto capitolino, che questa sera (palla a due ore 20.30) sarà impegnato sul parquet iberico in una sfida chiave per il cammino nella coppa continentale.

La formazione spagnola ha in Eurocup un ruolino di marcia fatto di una vittoria, quella ottenuta all’esordio contro il Mons, e due sconfitte, contro le squadre tedesche di Berlino e Bonn.

Il successo di martedi scorso al PalaTiziano contro l’Alba Berlino ha invece dato maggiori certezze ai capitolini, che dopo la sconfitta iniziale contro Gravelines, sono riusciti a infilare due vittorie: una in casa del Mons e una proprio contro i tedeschi.

Dopo la sconfitta subita domenica scorsa in campionato contro Cantù, per capitan Goss e compagni sarà importante centrare una vittoria per riacquistare un po’ di fiducia.

Roma ritroverà in campo l’islandese Jon Stefannson, playmaker che per due stagioni ha vestito la maglia della Virtus. Insieme a lui altre due vecchie conoscenze del basket azzurro, Jonathan Tabu, arrivato a Saragozza dopo l’esperienza dello scorso anno a Cantù, e il georgiano Vicktor Sanikidze ex Montepaschi Siena.

«Insieme a Berlino, Saragozza era la formazione favorita per il passaggio del turno – commenta a poche ore dal match Luca Dalmonte -. Per noi una vittoria significherebbe tanto».

«Siamo coscienti di affrontare una formazione con un roster di grande valore – aggiunge il tecnico -, con dei giocatori di qualità come i due playmaker Llompart e Tabu, tiratori come Stefannson, Roll e Thomas o lunghi esperti come Sanikidze. Dopo la sconfitta con Bonn, Saragozza ci metterà maggiore pressione, e per noi sarà importante avere un impatto aggressivo sulla gara».

(Foto Roberto Tedeschi)

È SUCCESSO OGGI...