Giallo di Simona, per i pm è precipitata

0

Si continua ad indagare sulla morte di Simona Riso, la 28enne trovata agonizzante, mercoledì, nel cortile del condominio in cui viveva e morta poco dopo all’ospedale San Giovanni.

Ieri la procura ha fatto un sopralluogo nella sua abitazione, in via Urbisaglia, e, anche in base ai risultati autoptici, dichiarato che la giovane sarebbe morta dopo essere precipitata.

Le incognite comunque sono ancora tante: bisogna chiarire se la caduta è stata accidentale oppure se provocata da qualcuno e da dove esattamente sia caduta, considerato anche che Simona abitava al piano terra del palazzo.

La giovane arrivata in fin di vita al nosocomio romano avrebbe raccontato di essere stata violentata, ma gli esami non avrebbero dato riscontro dello stupro.

Il legale della famiglia sostiene la tesi dell’omicidio passionale. Per gli investigatori sono ancora aperte tutte le piste.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”27″]

È SUCCESSO OGGI...