Nomadi, sgomberi a Fonte Laurentina. Kyenge: «Riconoscimento giuridico per rom e sinti»

0
 

Nuovo sgombero. E due. Dopo l'operazione di bonifica in via Salviati della scorsa settimana, l'Amministrazione Marino porta a compimento il suo secondo intervento sui campi abusivi rom nella capitale. Dalle prime ore del mattino è in atto un'operazione dei vigili a Fonte Laurentina. Un intervento, a dire il vero, rivendicato con forza dal gruppo Pdl in Consiglio municipale, che ha sostenuto le lamentele della popolazione.

«Tale richiesta che la cittadinanza e il comitato di quartiere di Fonte Laurentina aveva fortemente sollecitato gia'' prima dell''estate – si legge in un comunicato del gruppo Pdl – avviene grazie al contributo fattivo delle forze di opposizione del Municipio e ovviamente grazie al grande lavoro messo in campo dagli uffici competenti e dai vigili urbani che ringraziamo. Nel campo sono state abbattute più di 30 baracche e secondo gli uffici erano presenti oltre 100 persone tra cui molte hanno abbandonato il campo all''arrivo della forza pubblica. L'area di proprietà privata verrà messa in sicurezza e recintata dai proprietari dell''area sgomberata. Nei prossimi giorni – conclude – gli interventi riguarderanno le altre aree critiche del municipio da noi segnalate».

LEGGI ANCHE: Nomadi di via Salviati: «Vogliamo integrazione» (GUARDA IL VIDEO)

E mentre all'Eur si procedeva con l'uso della forza, nell'aula del Senato si sta discutendo della proposta di legge per il riconoscimento, la tutela e la promozione sociale delle minoranze. Il convegno, organizzato dall'Associazione 21 luglio, vede anche la partecipazione del ministro Kyenge, che nel corso del suo intervento avrebbe riconosciuto, secondo quanto riportatto dall'Associazione 21 luglio, le ragioni dell'associazione. «Si rende necessario un intervento sullo status giuridico di rom e sinti; questo sarebbe un beneficio anche per le generazioni future».
cs

È SUCCESSO OGGI...

Roma più “verde”, 69 milioni per nuovi alberi e la riqualificazione di parchi e...

0
Il sindaco Gualtieri e l'assessore Alfonsi presentano il piano per rendere Roma più 'verde', da Villa Ada a Castel Fusano. Gli interventi finanziati con 69 milioni

Ecco i nuovi cassonetti di Roma, si parte da viale Libia e via Appia...

0
Arrivano a Roma i nuovi cassonetti per la raccolta dei rifiuti su strada. Sono più grandi e capienti, non si potranno spostare nè rovesciare e avranno una nuova forma a campana

Roma, investito e ucciso sulla Nomentana

0
La vittima aveva 61 anni, lavorava nella capitale ma era di Monastier, in provincia di Treviso. È stato rinviato a giudizio lo scooterista di 48 anni di Guidonia

Roma: fuochi d’artificio, rose e fumogeni per il funerale del boss Biagio Sparapano

0
Una specie di tributo al boss con fuochi d’artificio, lancio di rose, fumogeni e un corteo accompagnato dal suono dei clacson: così è stata celebrata la scomparsa del boss Biagio Sparapano.

Auto fuori strada, 4 giovanissimi morti nell’impatto: avevano da 19 a 22 anni

0
L'ennesimo drammatico incidente stradale. Quattro giovani dell'alto Tevere umbro, sono morti nella notte in uno schianto avvenuto in località Altomare a San Giustino Umbro.