Scuola, ancora in alto mare le nomine dei professori

0
 

Nessun vincitore del concorsone entrerà in ruolo quest'anno a Roma e nel Lazio. A una settimana dalla scadenza del termine per le nomine a tempo indetrminato fissato al 31 agosto la notizia gela i futuri docenti e lascia ancora tutto in sospeso per l'assegnazione delle cattedre nella scuola pubblica. I professori iscritti nelle graduatorie già esistenti ancora non sanno se e dove saranno destinati, nè hanno potuto scegliere la sede di lavoro.

La comunicazione dell'Ufficio scolastico Regionale del Lazio è datata mercoledì 21 agosto e arriva come una doccia gelata alle orecchi dei candidati ai nuovi posti. La nota spiega a chi ha partecipato al concorso come "a seguito di un monitoraggio effettuato sullo stato di adempimento delle procedure concorsuali", "non sarà possibile pubblicare entro il 31 agosto alcuna graduatoria definitiva".

In pratica, poichè si stanno ancora correggendo i compiti e strutturando le graduatorie del mega concorso per 11mila posti, per quest'anno le nomine dei nuovi professori (almeno a Roma e nel Lazio, ma non siamo la sola regione in ritardo) non arriveranno dai vincitori del "concorsone" indetto l'anno scorso dall'ex ministro Profumo. I calcoli sono ancora in corso e le nomine verranno posticipate all'estate prossima.

Se per quest'anno dunque niente incarichi fatti a "cinquanta e cinquanta per cento" come previsto dalla normativa, anche le altre assunzioni a tempo indeterminato restano intrappolate nelle maglie della burocrazia: il Ministero attingerà solo dalle graduatorie esistenti per introdurre nelle scuole di Roma e Lazio 1279 nuovi professori. Se poi anche parte di queste slitteranno oltre il 31 agosto, saranno solo "giuridiche", cioè sulla carta. E i posti rimasti vacanti verranno assegnati ai supplenti annuali.

Nel frattempo si riscaldano fuori dai cancelli delle scuole anche i nuovi presidi che a Roma e provincia entreranno in servizio nei prossimi giorni. Mentre i sindacati continuano a denunciare l'urgenza di un allargamento dell'organico sono le famiglie e gli studenti, come ogni anno, ad aspettare l'inizio di un nuovo anno scolastico: tutti davanti ai cancelli di scuola tra il 9 e il 12 settembre per la prima campanella dell'anno scolastico.

F.U.

È SUCCESSO OGGI...

Tivoli, 77enne salvato dalla Polizia. Era scomparso dalla struttura sanitaria in cui era ospite

0
Gli agenti del commissariato di Tivoli diretto da Paola di Corpo, hanno permesso di scrivere un lieto fine ad una storia che ha messo a rischio la vita di un 77enne ospite...

Aveva addosso droga, 9 telefoni cellulari e un coltello. Nei guai un 24enne

0
Noto alle Forze dell’Ordine per i suoi trascorsi giudiziari in materia di stupefacenti,  quando stanotte gli agenti del commissariato Viminale diretto da Fabio Abis, l’hanno notato in via Gioberti in compagnia di...

APPROVATO BILANCIO ATAC 2019, UTILE DI 7,6 MILIONI

0
L'Assemblea dei soci di Atac SpA ha approvato il Bilancio di esercizio chiuso al 31.12.2019, con un utile pari a 7.612.008 euro. Nel 2018 il Bilancio aveva registrato per la prima volta...

Coronavirus, oggi nel Lazio dieci nuovi casi: 6 di importazione

0
Oggi registriamo 10 casi e un decesso. Di questi sei sono casi di importazione: due casi di nazionalità del Bangladesh, un caso da Spagna, un caso da Turchia, un caso da Romania...

Scuola, Campidoglio: a Roma apertura nidi il 9 settembre, scuole dell’infanzia il 14

0
I nidi capitolini riapriranno il 9 settembre, le scuole dell’infanzia il 14. Roma Capitale ha definito il piano di riapertura dei servizi educativi e scolastici dedicati ai bambini da 0 a 6...