‘‘Italians do it better’’, parola di Cnn

0
 

Ci sono delle cose in cui gli italiani vengono ritenuti imbattibili per antonomasia. La pizza, la pasta. La musica di Verdi, la moda, il Colosseo. Ma a parte gli aspetti ormai divenuti clichés, ci sono altre caratteristiche per cui il Paese viene ritenuto eccellente, parola di Cnn. L'emittente televisiva statunitense stila la lista delle "dieci sorprendenti cose" in cui gli italiani primeggiano. Se volete guardare con altri occhi lo Stivale, leggete qui.

Al primo posto, la capacità di fare i complimenti. E' un'arma imbattibile per disarmare e sdrammatizzare, che viene vista come il fulcro della società, con tanto di citazione di Luigi Barzini: "Le persone hanno sempre usato capacità così per attaccare, distruggere i rivali e conquistare potere e benessere, e, per difendersi, per accecare e confondere gli uomini di potere, i dittatori e i tiranni".

In seconda posizione spuntano le terme. Come riporta la Cnn, in tutta la Penisola ci sono 380 spa che offrono trattamenti termali, facendo dell'Italia un Paese pioniere del benessere su larga scala. Così tanto convinto dell'efficacia di questi trattamenti che "il governo italiano ne rimborsa alcuni per i cittadini".

Medaglia di bronzo per le imprecazioni. Sì, le imprecazioni: la lingua italiana viene usata dai nativi in maniera così appassionata che diventa una vera e propria arma, molto più espressiva delle parole semplicemente usate. Secondo gli statunitensi siamo ispirati principalmente da porci, parti anatomiche e donne promiscue, che suonano ugualmente drammatici, irati e comici.

Al quarto posto, le spiagge. Tanti chilometri di costa, moltissime spiagge, temperature bollenti, mari che sembrano tropicali, ma senza l'inconveniente degli squali.

In quinta posizione arriva la politica. Con i governi a tempo. Ci fanno i conti in tasca e i numeri parlano chiaro: dalla fine della Seconda guerra mondiale si sono succeduti 62 governi, sotto una quarantina di presidenti del Consiglio, e solo uno è arrivato alla fine del mandato quinquennale senza cadere. Per paura dell'ascesa di un altro Mussolini, scrive la Cnn, gli italiani si sono attrezzati con un sistema che prevede un esecutivo debole che ha bisogno della maggioranza in tutte e due le Camere per fare qualcosa. E questo si è combinato con un panorama politico molto frammentato, che ha garantito al paese una media di governo di un anno appena.

Sesta posizione per i vulcani. Dall'Etna al Vesuvio, sono un'attrazione imperdibile.

Guadagnano un posto in classifica, in settima posizione, i dolci. Non c'è niente di meglio dei dessert italiani, scrivono. Le star della tavola tricolore sono tiramisù, cannoli, biscotti spumoni, tartufo, zeppole ("Accidenti, l'Italia ha così tanti dolci quasi quanti sono stati i suoi governi", rincarano).

Ottavo posto per le grotte. Stupefacenti e accessibili, costellano il territorio italiano e sottomarino.

Nona posizione per le macchine sportive. Catturano più teste voltate delle modelle, il catalogo italiano di schegge sulla strada è "tutto quello che sognano i guidatori di Porsche". I sexy nomi dell'asfalto sono Ferrari, Lamborghini, Pagani, Alfa Romeo, Maserati. L'Italia non è mai entrata nella top 20 della produzione globale di auto, eppure, i poster delle sue supercar tappezzano le camerette degli adolescenti di tutto il mondo.

Infine, chiudono la classifica le crociere sul fiume. Ciò che colpisce gli statunitensi è la possibilità di poter raggiungere in barca i siti Unesco del Belpaese. Venezia in cima, ma anche Verona. La città di Romeo e Giulietta.

 

(fonte Dire)

È SUCCESSO OGGI...