Fiumicino, sequestrati 22 kg di cocaina in aeroporto

0
 

Tre corrieri di cocaina purissima sono stati intercettati all’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino. Avevano nascosto 22 chili di cocaina nei doppifondi delle valigie. Si tratta di un cipriota e un ucraino provenienti da San Paolo del Brasile, che trasportavano 18 chili di droga, e una brasiliana con 4 chili. Quest’ultima aveva risposto alle prime domande dicendo di essere venuta a Roma per motivi religiosi. In totale la partita di droga avrebbero fruttato oltre 5 milioni di euro.

Contestualmente, analizzando le liste dei voli degli scali di Fiumicino e Ciampino, sono stati arrestati anche due latitanti: Vladimir Slaets, noto come “l’olandese”, di passaporto belga ma di origine croata, e suo fratello Boris, entrambi attivi nel traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Entrambi sono finiti nel carcere di Regina Coeli a Roma.

È SUCCESSO OGGI...