Comunali, scintille tra Alemanno e Marino durante confronto in tv

0
 

Scintille a ripetizione, tra il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il candidato sindaco di centro sinistra Ignazio Marino, nel corso della trasmissione “Domenica Live”, in onda su Canale 5, dove i candidati si sono incontrati per un confronto elettorale al quale ha partecipato anche il candidato sindaco Alfio Marchini. Alemanno e Marino hanno battibeccato per alcuni minuti, interrompendosi a vicenda e cercando di togliersi la parola uno con l'altro. La polemica ha inizio con le parole di Marino, che parlando ai telespettatori e agli ospiti della trasmissione, fa riferimento alla “signora Elisa che ha un figlio con una tetraparesi spastica e non può muovere nessuno dei quattro arti. La Giunta Alemanno ha ridotto le sue ore di assistenza domiciliare da 37 a 14”.

“Non è così, non è vero”, ha controbattuto più volte Alemanno, ribadendo anche di “aver aumentato la spesa sociale di ben 146 milioni di euro in 5 anni". Da lì, il dibattito si infuoca con i due candidati che si parlano uno sopra l'altro per alcuni minuti, tagliando fuori dal dibattito Alfio Marchini. “Alemanno ha appena confermato lo stipendio al direttore generale a 1 milione 800 mila euro, ma un ragazzo con tetraparesi spastica non ha le ore di assistenza. È mai possibile?”, ha insistito Marino. Innervosito e rosso in volto, Alemanno ha tuonato: “Basta Marino non dire balle! Cominci proprio male, le menzogne mi danno fastidio. Non dire bugie e non cadere nelle balle di questa sinistra!”.

Il confronto tra candidati prosegue a colpi di accuse tra Alemanno e Marino: “Tu sei espressione della sinistra che ha distrutto Roma, di una coalizione che ha fatto cose terribili ci ha lasciato 12 miliardi di debiti”, ha detto il sindaco a Marino. “Noi hai nessun diritto di parlare – ha proseguito Alemanno, mentre Marino continuava a parlare della donna in assistenza domiciliare – siamo stanchi delle balle di questa sinistra. Quindi falla finita!”. Dall'assistenza domiciliare, la discussione tra Alemanno e Marino è stata dirottata su Acea e sulle vicende che hanno recentemente coinvolto l'amministratore di Eur Spa Riccardo Mancini. “Mi sembra assurdo che i Consiglieri di amministrazione di Acea prendano oltre 100 mila euro l'anno per lavorare un giorno al mese”, ha chiosato Marino, mentre Alemanno replicava: “Acea è una società per azioni”. “Dobbiamo eliminare l'inefficienza e la corruzione che c'è in Campidoglio in questo momento – ha insistito Marino – basti pensare al fatto che ci sono 45 filobus acquistati e mai entrati in funzione”.

“Tra di voi ci sono stati esempi di corruzione gravissima – ha replicato Alemanno – Marino, non hai nessun titolo per parlare, sei espressione di una coalizione che ha messo Roma sul lastrico. Se provi a mettermi in mezzo ti denuncio per diffamazione”. Alemanno ha anche fatto presente che “i filobus sono pronti per entrare in funzione”. Mentre rivolgendosi a Marino, ha concluso: “Fai politica di basso profilo, vergognati. Rappresenti il classico esempio di propaganda superata”.

È SUCCESSO OGGI...

Trastevere, due gli arresti degli agenti del commissariato nelle ultime 24 ore

0
Nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio, volti a prevenire e a reprimere i reati e a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nel quartiere di Trastevere, gli agenti del...

Torpignattara, chiuso dalla polizia un bar diventato sede di vari episodi di criminalità

0
Chiuso con ordinanza del Questore di Roma un bar in via di Torpignattara. Gli agenti del commissariato di zona, diretto da Giuseppe Amoruso, dando seguito alle disposizioni della Divisione Polizia Amministrativa e...

OMICIDIO CERCIELLO, VARRIALE: NON VOLEVO INTERROGARE HJORTH

0
"Non lo volevo interrogare. Non volevo assolutamente picchiarlo, insultarlo. Ero molto arrabbiato e nervoso, ma so che in queste situazioni bisogna mantenere la calma. Non ho visto nessuno picchiarlo, insultarlo o trattarlo...

ANGUILLARA, SCIPPA DONNA E TENTA DI FUGGIRE SU SCOOTER RUBATO

0
I Carabinieri della Stazione di Anguillara hanno arrestato un cittadino albanese di 48 anni con l'accusa di rapina impropria e lesioni personali. Nel pomeriggio di ieri, nel parcheggio di un supermercato, l'uomo...
Corea del Nord Trump

AMERICA 2020, BIDEN AVANTI DI 11 PUNTI SU TRUMP. IL PRESIDENTE BOCCIATO SULLA GESTIONE...

0
Joe Biden coore veloce sarebbe avanti di 11 punti su Donald Trump. Secondo un sondaggio di Wall Street Journal-Nbc, - riportato dal sito dagospia - l'ex vice «presidente ha il 51% dei...