San Lorenzo, prima l\’aggrediscono poi lo rapinano: arrestati 3 nordafricani

0
 

Erano da poco trascorse le 23.30 quando alcune pattuglie del reparto volanti e del commissariato San Lorenzo, a seguito di una segnalazione di rissa tra più persone giunta al 113, sono state inviate dalla sala operativa della questura di Roma, in via dello Scalo di San Lorenzo. Appena le volanti sono giunte sul posto, nei pressi dell’ingresso dello scalo ferroviario, hanno notato una persona che, “armata” di una scopa, stava tentando di difendersi dai colpi che gli venivano inferti da 3 persone, le quali, alla vista delle auto della Polizia, hanno cercato di fuggire.

Ma gli agenti, immediatamente intervenuti e dopo una veemente resistenza da parte dei 3, sono riusciti a bloccarli. Uno dei fermati aveva indosso uno zaino, che successivamente si è scoperto appartenere alla persona appena rapinata. Mentre gli uomini della Polizia di Stato hanno avviato immediatamente le indagini per ricostruire l’accaduto, rinvenendo in terra pezzi di vetro e legno utilizzati per l’aggressione, si è avvicinata loro una persona che si è dichiarata testimone di quanto era accaduto poco prima, la quale ha confermato l’aggressione a scopo di rapina ad opera dei 3 appena bloccati dagli agenti.

Inoltre la perquisizione avvenuta sui tre fermati ha permesso di rinvenire, in tasca a uno di loro, un coltello con tracce di sangue. I 3 fermati, A.O. di 34 anni, D.H di 20 anni e B.Z. di 28 anni, tutti cittadini nordafricani, sono stati quindi accompagnati presso il commissariato “San Lorenzo” per ulteriori indagini, dalle quali è emerso che B.Z., oltre ad annoverare numerosi precedenti di polizia, è anche sottoposto all’obbligo di firma. Al termine degli accertamenti i 3 nordafricani sono stati arrestati per rapina aggravata. La vittima, trasportata presso il policlinico Umberto I, è stata medicata per una ferita lacerocontusa alla testa, mentre gli agenti intervenuti, a seguito della violenta colluttazione scaturita al fine di bloccare i rapinatori, hanno riportato delle contusione giudicate guaribili in alcuni giorni.

È SUCCESSO OGGI...

Castelli, denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere

0
Durante alcuni controlli effettuatati nel territorio di Frascati, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 53 anni, fermato dalla Polizia durante un posto...

Omicidio al Divino Amore, 48enne in caserma

0
E' in corso in questi minuti l'interrogatorio, alla presenza del magistrato di turno, dell'uomo che si trova nella caserma dei Carabinieri del Divino Amore, a Roma. La persona, secondo quanto si apprende,...

MAFIE, RELAZIONE DIA: “LAZIO VERO E PROPRIO LABORATORIO CRIMINALE”

0
"L'alta densità abitativa del Lazio e, in particolare, della provincia di Roma si riflette inevitabilmente sulle dinamiche criminali del territorio. La compresenza, infatti, di rilevanti interessi economici e politici, ma anche di...

Cadaveri fatti a pezzi e buttati nell’ossario, lo scandalo macabro delle finte cremazioni a...

0
Scoperta macabra a Roma. Avrebbero offerto ai parenti dei defunti una cremazione a nero, a un prezzo scontato. Ma, invece, avrebbero fatto a pezzi la salma e l’avrebbero gettata nell’ossario comune. Protagonisti...

Rubano i soldi dalla cassa di un B&B: la polizia denuncia per furto aggravato...

0
Hanno prenotato una stanza in un B&B nel centro della capitale e, una volta arrivati, hanno forzato la cassa dove i gestori custodivano il denaro, sottraendo l’intero incasso della giornata. Immediato l’intervento della...