Morte 4 donne: la Francia sospende l\’uso della pillola contraccettiva Diane-35

0

L'Agenzia Nazionale per la sicurezza dei farmaci francesi ha bloccato la vendita di una pillola contro l'acne che viene utilizzata anche come contraccettivo, dopo la morte di quattro donne e gli oltre cento casi registrati di disturbi legati alla coagulazione del sangue.

Il prodotto, chiamato Diane-35, è stato prescritto a circa 315 mila donne in Francia ed è realizzato dalla compagnia tedesca Bayer. Inizialmente approvato come trattamento dell'acne nelle giovani donne, i medici hanno cominciato a prescriverlo come anticoncezionale perchè ininibisce l'ovulazione.

“Il farmaco non è mai stato autorizzato come contraccettivo”, ha detto Dominique Maraninchi, direttore dell'Agenzia. “Ci sono moltissimi altri prodotti qui in Francia che possono essere utilizzati in alternativa”.

Il Diane-35, che ora è stato vietato anche come anti-acne, viene venduto in 116 paesi in tutto il mondo, anche nella sua versione generica.

 

È SUCCESSO OGGI...