Salute, dipendenza da web e pc per 240mila studenti under 16 in Italia

0

“240 mila studenti italiani tra gli 11 ed i 16 anni sono vittime di cyberdipendenza”. È la denuncia di Donatella Marazziti, professore associato di psichiatria all'Università degli Studi di Pisa, e Mario Campanella, Presidente dell'associazione Peter Pan, che si occupa di tutela dell'infanzia e lotta alla pedopornografia.

I dati sono frutto del progetto di prevenzione sulla dipendenza da internet, redatto in concomitanza con gli eventi promossi dalla Presidenza della Camera dei deputati.

“240 mila ragazzini e adolescenti italiani – chiariscono Marazziti e Campanella – passano mediamente più di tre ore al giorno dinanzi al pc, con esacerbazioni, come la sindrome di Hikikomori che ha delle caratteristiche precise: il bambino o adolescente frequenta la scuola con un profitto sufficiente e poi viene completamente assorbito dalla realtà parallela, non ha amici, se non la playstation o il computer, e passa 10-12 ore quotidianamente in una dimensione virtuale“.

“Purtroppo di questo i partiti italiani sembrano non preoccuparsi – aggiungono la psichiatra e il Presidente di Peter Pan – ed è un limite evidente, giacchè la realtà sociale è fatta anche e soprattutto di queste problematiche”.
 

Forse potrebbe interessarti anche: Sindrome di Hikikomori, sempre più adolescenti “malati” di PC

È SUCCESSO OGGI...

15enne accusa l’allenatore di nuoto: «Violentata in un hotel a Roma»

0
Un allenatore di nuoto è stato denunciato con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di una atleta quattordicenne. L'episodio sarebbe avvenuto un anno fa nella Capitale in una camera d'albergo.

Estorsioni, droga e criminalità: arrestati “zì Sandro” e “Marione”

0
Marione e zì Sandro in manette. L’indagine era cominciata nel 2020 e ha ermesso di ricostruire un sistema di vendita di cocaina, hashish e marijuana ben strutturato e smantellato dalla squadra mobile di Roma
Voto Elezioni Tagliando Antifrode

Elezioni, che cos’è il tagliando antifrode sulla scheda

0
Che cos'è il tagliando antifrode? Si entra in cabina elettorale, si vota, si esce ma é dopo non si mette subito la scheda all’interno dell’urna. Come già accaduto per le elezioni del 2018, sulle schede è applicato il cosiddetto tagliando antifrode

Elezioni 2022: ecco qual è l’affluenza alle 12

0
Alle elezioni per il rinnovo della Camera alle ore 12 ha votato il 18,39% degli aventi diritto, quando i dati sono circa alla metà (relativi a 4.014 comuni su 7.904)