Skoda una “Rapid” ricca di soluzioni intelligenti

0

Grazie alle sue caratteristiche, la Rapid è un’auto particolarmente adatta alle esigenze delle famiglie. Versatilità, praticità, un elevato livello di comfort e un ottimo rapporto qualità/prezzo sono gli elementi distintivi della vettura.

In particolare, i 550 litri di capacità del bagagliaio e lo spazio per la testa e le ginocchia a disposizione dei passeggeri posteriori rappresentano standard di riferimento per il segmento. Ora, questa interessante novità Skoda approda anche in Italia, posizionandosi tra la Fabia e la Octavia.

La Rapid, che esprime anche il rinnovato corso stilistico della casa ceca, fa il proprio esordio nelle concessionarie italiane nel corso del mese di dicembre. Come tutte le Skoda, anche questo nuovo modello è dotato di diversi accorgimenti che agevolano la vita di tutti i giorni. I numerosi vani portaoggetti all’interno dell’abitacolo, il set di reti e il rivestimento double- face per il fondo del bagagliaio sono degli esempi concreti in questo senso.

Anche il raschietto per il ghiaccio alloggiato nel portellino del serbatoio è sicuramente una soluzione intelligente. Non ha caso Skoda ha adottato da anni lo slogan “Simply Clever”, proprio per sottolineare questa sua attenzione alla praticità d’uso. Tre gli allestimenti previsti, per soddisfare le diverse necessità della clientela italiana: “Active”, “Ambition” ed “Elegance”.

Già dalla versione base, tuttavia, la Rapid garantisce importanti standard di sicurezza, con ESC, ABS, airbag frontali, laterali e per la testa di serie. Per quanto riguarda le motorizzazioni, in questa prima fase del lancio l’offerta comprende quattro propulsori a benzina, 1.2 75 CV, 1.2 TSI in due varianti di potenza, 86 CV e 105 CV e 1.4 TSI 122 CV abbinato al cambio automatico a doppia frizione DSG. L’alternativa a gasolio è rappresentata da motore diesel 1.6 TDI CR con 105 CV. I prezzi vanno dai 13.990 Euro della Rapid 1.2 75 CV “Active” ai 20.850 euro della versione top di gamma, equipaggiata con il propulsore benzina da 122 CV e allestimento “Elegance”.

La Rapid diesel, invece, è proposta a partire da 18.150 euro. Sul piano estetico , la Rapid ha linee chiare e pulite, con una ripartizione delle superfici semplice ma efficace. Ne scaturisce un’immagine di vettura potente e dinamica. Il frontale della vettura mette in particolare evidenza il nuovo corso stilistico della Skoda, mentre il profilo in stile coupé e il corpo della vettura, reso elegante dal passo lungo, sono sostenuti da grandi cerchi in lega e creano un insieme che trasmette grande solidità. Le quattro porte con ampio angolo di apertura consentono a tutti i passeggeri di accedere agevolmente all’interno della vettura.

L’abitacolo è spazioso e adatto a ospitare comodamente fino a cinque persone, mentre i suoi sedili, di nuova concezione, si distinguono per il profilo accentuato e i pregiati rivestimenti in tessuto. Già al primo sguardo la plancia colpisce per la sua ampiezza enfatizzata dallo sviluppo orizzontale. I comandi del climatizzatore, della radio e del navigatore, nonché le diverse funzioni di comando nella consolle centrale, sono disposti in modo ergonomico.

È SUCCESSO OGGI...

Voto Elezioni Tagliando Antifrode

Elezioni, che cos’è il tagliando antifrode sulla scheda

0
Che cos'è il tagliando antifrode? Si entra in cabina elettorale, si vota, si esce ma é dopo non si mette subito la scheda all’interno dell’urna. Come già accaduto per le elezioni del 2018, sulle schede è applicato il cosiddetto tagliando antifrode

Elezioni 2022: ecco qual è l’affluenza alle 12

0
Alle elezioni per il rinnovo della Camera alle ore 12 ha votato il 18,39% degli aventi diritto, quando i dati sono circa alla metà (relativi a 4.014 comuni su 7.904)

15enne accusa l’allenatore di nuoto: «Violentata in un hotel a Roma»

0
Un allenatore di nuoto è stato denunciato con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di una atleta quattordicenne. L'episodio sarebbe avvenuto un anno fa nella Capitale in una camera d'albergo.

Estorsioni, droga e criminalità: arrestati “zì Sandro” e “Marione”

0
Marione e zì Sandro in manette. L’indagine era cominciata nel 2020 e ha ermesso di ricostruire un sistema di vendita di cocaina, hashish e marijuana ben strutturato e smantellato dalla squadra mobile di Roma