Contratti truffa e salari bassi: tensione e blocchi alla Logipi

0

A Santa Palomba continuano le proteste davanti alla piattaforma della Logipi, società che si occupa dello stoccaggio e della distribuzione di merci refrigerate. Anche ieri, dopo il sit-in tenutosi lunedì, decine di lavoratori si sono astenuti dalle attività lavorative, bloccando il carico e lo scarico dei camion. A innescare lo stato di mobilitazione dei dipendenti, il cambio di cooperativa nell’appalto relativo allo scarico e movimentazione della merci. «L’azienda – fa sapere Rocco Iamparelli, segretario regionale Filt Cgil Roma e Lazio – ha cambiato un suo fornitore che applicava regolarmente il contratto collettivo nazionale di settore: adesso il nuovo consorzio applica una forma contrattuale atipica, che abbassa del 30% i salari dei lavoratori e i loro diritti».

Un taglio sostanzioso in busta paga, che si aggira nell’ordine dei 200-330 euro mensili. Ma non è tutto. Il consorzio, infatti, non ha assunto tutti e 40 i dipendenti precedentemente impiegati, lasciandone fuori la metà in barba alle norme che regolano i cambi di appalto. «Un fatto sconcertante – continua Iamparelli – perché in pratica questi lavoratori o rimangono senza lavoro o vedono ridotti in modo devastante i loro salari. Eppure la Logipi lavora prevalentemente la merce di un importante gruppo (il gruppo Danone, ndr), che in questi mesi ha visto anche aumentare i volumi lavorati: ciò dimostra che la logica seguita da questi gruppi è fondata esclusivamente sul profitto». La Filt Cgil Roma e Lazio sottolinea di non essere stata informata preventivamente del cambio di appalto, né dalla Logipi né dalle società terze, e di aver scoperto le nuove “manovre” solamente a giochi fatti.

A nulla, inoltre, sono valse le richieste di intavolare una trattativa finalizzata a scongiurare lo spettro della disoccupazione, facendo salva l’applicazione dell’unico contratto collettivo del settore. «La protesta non finisce oggi – conclude Iamparelli -. Chiederemo a tutte le forze politiche e istituzionali del territorio una ferma e decisa presa di posizione a sostegno dei lavoratori e delle lavoratrici che hanno perso il posto di lavoro ingiustamente, ma anche a supporto del tentativo di riaprire un confronto costruttivo con la multinazionale Danone e la società che è subentrata nell’appalto».

Diego Cappelli

È SUCCESSO OGGI...

100mila euro in gioielli e orologi. Ladri derubano dirigente dell’Eni

0
Brutta sorpresa per un dirigente dell'Eni di ritorno a casa dopo un weekend trascorso fuori con la moglie. Approfittando dell'assenza dei proprietari una banda di ladri ha saccheggiato l'appartamento sito nel quartiere...

Bastonate, bottigliate e martellate in un parco: tentato omicidio vicino Roma

0
Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Ladispoli, nella mattinata odierna, a seguito di serrate indagini, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno dato esecuzione all'ordinanza emessa dal G.I.P. del...
regione lazio

Covid e influenza, per la Regione Lazio rischio “tempesta perfetta”

0
Potremmo andare incontro ad una 'tempesta perfetta' visto che circoleranno diversi virus, dall'influenza al Covid". Lo ha detto Alessio D'Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio, partecipando in collegamento video all'incontro 'La...
Elisa Tour Concerti Date

Elisa e il tour nei teatri: info biglietti, date, città

0
Elisa torna nei teatri. L’artista sceglie l’atmosfera intima della location per ‘An Intimate Night’, una serie di date speciali che prenderanno il via l’1 dicembre da Trieste.
Lorenzo Pellegrini, As Roma

Diretta Inter-Roma: dove vederla, probabili formazioni e statistiche

0
Inter e Roma si ritroveranno in un faccia a faccia spettacolare nel prossimo turno della Serie A dopo la sosta di campionato. La Roma è l’avversaria contro cui l’Inter ha vinto più match in Serie A: 75 su 178 sfide, completano 54 pareggi e 49 successi giallorossi