Dialogo con il mondo cattolico, un’estate di fatiche per il sindaco

0

Un'estate  complicata quella del sindaco di Roma, Gianni Alemanno. Senza approvare il bilancio e dopo averne rinviato l'approvazione ai primi di questo mese grazie all'accordo di tutti i gruppi, opposizione inclusa, il primo cittadino ha deciso di partire per gli Stati Uniti per una missione fondamentale ai destini della Capitale. E mentre pubblicamente Alemanno predica la necessità di tagliare sulle spese e lamenta la pressione fiscale del Governo sulla città, dall'altra parte non si nega un costoso viaggio in business class per lui e la sua corte di accompagnatori.

Ma poi cosa è rimasto dell'esperienza negli USA di inizio agosto? Solo qualche comparsata alla convention dei Cavalieri di Colombo, benemerita associazione americana cattolica molto vicina al Papa, e l'amarezza di vedere come gli americani gestiscono in maniera intelligente la cultura e i rifiuti.

D'altronde la sua presenza al fianco dei Cavalieri di Colombo comincia a preoccupare anche qualcuno in Vaticano che non gradisce l'abbinamento di Alemanno e  della sua discutibile gestione al nome prestigioso dell'associazione americana votata al cento per cento al Pontefice.

Non contento il sindaco ha deciso anche quest'anno di sbarcare al meeting di CL, un porto sicuro dove crede di sentirsi  a casa. Peccato che il suo passaggio a Rimini sia stato quasi ignorato dai media e che il suo intervento alla kermesse ciellina sia sembrato un ripiego visto che a detta di voci autorevoli dell'organizzazione "non sapevano dove piazzarlo". Eppure per l'occasione il primo cittadino di Roma è divenuto un grande esperto di dialogo religioso e messaggero di pace capace di  confrontarsi con il Patriarca di Cipro. Peccato che i media abbiano oscurato il suo magistrale intervento.

Infine a questa estate a dire poco incandescente si doveva aggiungere la rottura definitiva con la Comunità di Sant'Egidio sul piano Rom. Uno scontro senza precedenti che ha visto protagonista ancora una volta l'assessore De Palo, "Er Ciavatta", nel consigliare al primo cittadino la rottura con la comunità fondata da Andrea Riccardi.

Ci mancava poi lo sbarco di Alemanno a L'Aquila alla Perdonanza con la duplice idea di conquistare gli abruzzesi che vivono a Roma e quella di lucrare l'indulgenza plenaria. Peccato però che i giornali romani abbiano dimenticato di riportare questa notizia fondamentale mentre molti romani presenti al corteo hanno lamentato la presenza del sindaco ancora una volta lontano dalla sua città a spese dei contribuenti. Su L'Aquila c'è di più. Il suo fido collaboratore Salvatore Santangelo è stato anche l'artefice dei grandi risultati elettorali nelle ultime elezioni comunali nel capoluogo abruzzese. Uomo designato dal PDL a fare da cerniera e mediatore tra le tante anime della destra aquilana su pressione di Alemanno. Il risultato? Una sonora sconfitta. Il modello Alemanno anche se esportato non produce grandi effetti.

samael
 

È SUCCESSO OGGI...

Al via la rimozione del relitto Tiber II

0
"Sono iniziate oggi le operazioni di rimozione del relitto 'Tiber II', da anni abbandonato sulla banchina destra del fiume Tevere. Dopo molte battaglie, anche legali, la Regione Lazio può finalmente dare il...

Rimasta ferita al Globe Theatre a Roma: la storia di Maria Elena

0
Insieme al Sindaco di Roma Roberto Gualtieri, ho fatto visita a Maria Elena, la ragazza di Roseto degli Abruzzi rimasta coinvolta giorni fa nell'incidente del Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti e...
regione lazio

Covid e influenza, per la Regione Lazio rischio “tempesta perfetta”

0
Potremmo andare incontro ad una 'tempesta perfetta' visto che circoleranno diversi virus, dall'influenza al Covid". Lo ha detto Alessio D'Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio, partecipando in collegamento video all'incontro 'La...

Una corda per la fuga dal carcere come nei film: il caso a Roma

0
Un'evasione da film sventata però da un agente di polizia penitenziaria. È quanto successo nel carcere di Regina Coeli di Roma e denunciato dal Sappe, il sindacato autonomo di polizia penitenziaria. Stando a...
Elisa Tour Concerti Date

Elisa e il tour nei teatri: info biglietti, date, città

0
Elisa torna nei teatri. L’artista sceglie l’atmosfera intima della location per ‘An Intimate Night’, una serie di date speciali che prenderanno il via l’1 dicembre da Trieste.