Roberto Bolle in “Trittico Novecento”

0

Uno e trino. Roberto Bolle sale questa sera sul palco delle Terme di Caracalla con lo spettacolo “Trittico Novecento”, una mise en scene pensata e costruita da lui stesso e su se stesso. L’étoile italiana interpreterà tre pezzi di tre grandi coreografi del secolo scorso.

In apertura Who cares? scritto da George Balanchine nel 1970 su musiche di George Gershwin. A seguire 27’52’’ di Jiří Kyliàn su musica di Dirk Haubrich. In chiusura, un classico come Le jeune homme et la mort costruito dall’indimenticato maestro Roland Petit utilizzando musiche di Johann Sebastian Bach.

È SUCCESSO OGGI...