Cipro, il degrado della Metro “Musei Vaticani”

0

Ancora una volta la segnalazione ci proviene da Giovanni Barbera, (Prc-Federazione della Sinistra) presidente del Consiglio del XVII Municipio. Si tratta delle condizioni di degrado della stazione metro Cipro-Musei Vaticani della linea "A". Testimoni i cittadini di quella zona con numerose lamentele e segnalazioni che pervengono anche al Municipio. Uno spettacolo deprimente pessimo per le migliaia di turisti che quotidianamente utilizzano tale struttura o attraversano la zona circostante per raggiungere la città del Vaticano.

Il XVII è intervenuto numerose volte nei confronti dell'Atac e dell'Ama, che secondo Barbera continuano a rimpallarsi le competenze. La richiesta semplice e pressante è quella di una radicale pulizia pulizia e di maggior cura per l'intera area, prevedendo anche interventi di pulizia straordinaria. Da qualche giorno la situazione, oltre ad essere più indecente del solito per la sporcizia, è anche pericolosa per l'incolumità pubblica a causa di veri e propri tappeti di vetri rotti che si riscontrano in vari punti dell'area in superficie della stazione metro, come testimoniano alcune delle foto che pubblichiamo scattato insieme ai cittadini e che sono state inviate anche al Sindaco Alemanno. Mai si era, secondo Barbera, si era registrato tanto degrado in una delle zone della città fortemente caratterizzate dal passaggio di turisti. «Si stanziano somme ingenti nel bilancio comunale per mega-progetti che dovrebbero rilanciare l'immagine internazionale della città e il turismo, ma poi non si riesce neanche a garantire il decoro minimo all'interno delle proprie strutture. Se Ama e Atac- commenta Barbera- per loro incapacità organizzativa, non riescono a garantire la pulizia e la sicurezza dell'area, chiediamo che tale competenza venga devoluta al nostro Municipio con il trasferimento dei relativi fondi. Siamo pronti a garantire ai cittadini un servizio che l'Amministrazione centrale non è più in grado, purtroppo, di garantire».

È SUCCESSO OGGI...