Norvegia, migliaia in piazza per cantare la canzone odiata da Breivik (VIDEO)

0

Circa quarantamila persone si sono riunite oggi nel centro di Oslo per deridere il killer Anders Behring Breivik, cantando in coro la canzone che lui stesso ha detto di odiare, considerandola un indottrinamento marxista. L'imponente folla, malgrado la pioggia, si è concentrata in piazza Youngstorget, vicino al tribunale dove si sta svolgendo il processo a Breivik, autore della doppia strage che lo scorso 22 luglio era costata la vita a 77 persone.

Convocati attraverso una campagna su internet, i manifestanti vestivano impermeabili colorati, sventolando bandiere norvegesi e le rose, simbolo della risposta pacifica del paese di fronte all'orribile attentato. Tutti insieme hanno intonato “Barn av regnbuen” (bambini dell'arcobaleno) del cantante folk norvgese Lillebjoern Nilsen, che ha diretto il coro, composto da molti bambini delle elementari con i loro insegnanti.

Durante le udienza dei giorni scorsi, Breivik aveva detto alla corte che Nilsen era “un buon esempio di marxista” e la sua canzone, che inneggia alla società multirazziale, era un “tipico lavaggio del cervello dei giovani norvegesi”.

La canzone è un adattamento di un brano del cantante folk americano Pete Seeger, “My Rainbow Race”, ed è molto popolare nel paese scandinavo.
 

 
 
 
 
 
 
 

  

 

var WIDTH=615; var HEIGHT=70; var BGCOLOR=\”#FFFFFF\”; var HRCOLOR=\”#FFFFFF\”; var TITLE_COLOR=\”#FFA500\”; var TEXT_COLOR=\”black\”; var LINK_COLOR=\”#000080\”;

È SUCCESSO OGGI...