Caso Ruby, Berlusconi: ragazze travestite? Solo per gare di Burlesque

0

Se alcune ragazze ospiti delle “cene assolutamente eleganti” di Arcore si sono travestite, lo hanno fatto perché dopo cena a Villa San Martino si organizzavano “delle gare di Burlesque”. A sottolinearlo è l'ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che ha replicato così a chi gli aveva chiesto di commentare i contenuti delle testimonianze rilasciate da alcune delle cosiddette 'papy girl' nell'aula del processo Ruby. Diverse testimoni, infatti, avevano descritto i festini organizzati da Berlusconi a Vila San martino precisando che alcune delle ospiti sceglievano di travestirsi, chi da suora, che da poliziotta, chi da Ronaldinho.

Per Berlusconi, presente oggi nell'aula del processo Ruby, si è trattato di “cene assolutamente eleganti” accompagnate talvolta da “gare di Burlesque”. “Dopo cena – ha spiegato l'ex capo del governo – si scendeva nel sotterraneo dove ora c'è un teatro al posto della vecchia discoteca dei miei figli, qui c'è sempre stata un'atmosfera gioiosa e simpatica”.

Da Berlusconi la conferma sui travestimenti di alcune ragazze: “È vero – ha ammesso – facevano delle gare di Burlesque”. Poi una precisazione: “Qua si vuol fare uno scandalo di una cosa che è assolutamente nella prassi”. Infine una polemica nei confronti dello stesso processo Ruby: “È soltanto una grande operazione mediatica di diffamazione del presidente del Consiglio. Oggi sono venuto qui a seguire questa sceneggiata perché avevo del tempo a mia disposizione. È uno scandalo che si spendano i soldi dello Stato per questo processo”.

 

var WIDTH=615; var HEIGHT=70; var BGCOLOR=\”#FFFFFF\”; var HRCOLOR=\”#FFFFFF\”; var TITLE_COLOR=\”#FFA500\”; var TEXT_COLOR=\”black\”; var LINK_COLOR=\”#000080\”;

 

 

È SUCCESSO OGGI...