Sicurezza: oltre 60% italiani teme furti in casa durante le feste

0

Circa il 60% degli italiani teme di subire un furto in casa e il timore aumenta in coincidenza con le feste di fine anno, quando molti lasciano l'abitazione anche per pochi giorni per andare in vacanza. Secondo i dati dell'indagine Istat sulla sicurezza dei cittadini, elaborati dall'Osservatorio ASSIV ( l'associazione nazionale di categoria delle imprese di vigilanza privata, aderente a Confindustria) sulla sicurezza sussidiaria e complementare, gli italiani che temono di subire un furto in casa sono il 59,3%, fra questi il 36,5% si dice abbastanza preoccupato e il 22,8% molto preoccupato. A livello regionale i piu' preoccupati di subire furti in casa sono gli abitanti della Puglia (64,7%), seguiti dal Lazio (63%) dall'Umbria (62,7%)e dalla Campania (61,3%), mentre piu' sicuri di tutti si sentono gli abitanti della provincia di Bolzano, fra i quali il 37% si dice per nulla preoccupato di subire furti in casa e il 31,9% poco preoccupato. Fra le strategie messe in atto per difendere la propria abitazione, aumenta il ricorso alla vigilanza privata mediante sistema d'allarme collegato con una centrale operativa: il 4,7% contro il 4,1% della precedente indagine del 2002. E sono Puglia e Toscana, le regioni dove si trova il maggior numero di famiglie, sei su cento, che hanno collegato la propria abitazione a una centrale operativa della vigilanza privata. Dopo la Puglia e la Toscana, seguono nell'ordine, il Veneto, il Piemonte e la Lombardia. Le regioni con minori famiglie collegate alla vigilanza privata sono invece la Sardegna (2,4%) e la Calabria (2,9%). Quanto agli ambiti territoriali, sono le famiglie che risiedono in comuni da 2.001 a 10.000 abitanti ad avere piu' collegamenti alla vigilanza privata (5,6%), seguite dalle famiglie residenti in comuni da 10.001 a 50.000 abitanti (5,3%), i meno collegati alla vigilanza privata sono le famiglie residenti in comune centro dell'area metropolitana (3%).

È SUCCESSO OGGI...

Coronavirus, 7 positivi ad Anzio

0
Sono sette i cittadini di Anzio positivi al coronavirus, in base alle comunicazioni dell'Asl Roma 6: un ricoverato in ospedale e sei in isolamento domiciliare. La situazione è monitorata costantemente dall'Asl. Lo...

Campidoglio, raddoppiano le donne seguite dai Centri Antiviolenza di Roma Capitale

0
Raddoppiano le donne seguite dai Centri Antiviolenza di Roma Capitale: sono 691 le donne in carico alle strutture capitoline a giugno 2020, +100% rispetto all’anno precedente (346 a giugno 2019).   “Questo è un importante segnale:...

RAGGI: ‘STRADE NUOVE’, ECCO VIA APPIA PIGNATELLI

0
"A Roma continua il programma#StradeNuove. Oggi siamo nella periferia sud est, in via AppiaPignatelli. Si tratta di una delle arterie di traffico checonsente l'ingresso in citta' per migliaia di romani ognimattina. Il...

Stadio Roma, delibera in aula dopo l’estate

0
Sul nuovo stadio della Roma "stiamo andando avanti: a breve la delibera arrivera' in giunta. Agiorni? Si', compatibilmente con gli atti che sono in lavorazione nei vari uffici. Poi passera' in Assemblea...

Minorenne colpisce un uomo al volto con una bottiglia: paura a Fiumicino

0
I Carabinieri della Stazione di FREGENE hanno dato un volto al giovane che, alle prime luci di domenica mattina, al culmine di una lite, scaturita per futili motivi, ha impugnato una bottiglia...