Forlanini, aggredito con calci e pugni delegato Cgil

0

Violenta aggressione al Forlanini ai danni di un delegato della R.S.U. aziendale da parte di un esponente del sindacato degli Infermieri (Nursind) e dipendente dell'Azienda. La vittima, sorpresa dall'aggressore ad affiggere volantini, è stata colpita con calci e pugni al volto e in diverse altre parti del corpo. La notizia è stata diffusa con una nota congiunta da Cgil, Cisl e Uil.

“Nel manifestare solidarietà – si legge nel comunicato – nei confronti del lavoratore, del sindacalista e dell'amico, CGIL FP – CISL FP – UIL FPL aziendali e territoriali condannano l'azione infame che in passato ha caratterizzate fasi storiche e momenti violenti di scontro sociale pericolosi per la democrazia, chiedono un intervento immediato della direzione aziendale con la conseguente immediata sospensione dal servizio dell'aggressore e l'apertura di una indagine amministrativa che accerti le responsabilità adottando i provvedimenti del caso. Al contempo i vertici del sindacato Nursind oltre che condannare pubblicamente l'accaduto, sono invitati a provvedere alla immediata espulsione del soggetto colpevole dell'infame gesto". 

È SUCCESSO OGGI...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...

CORONAVIRUS, D’AMATO: «OGGI REGISTRIAMO 20 CASI, DI QUESTI L’80% SONO CASI DI IMPORTAZIONE»

0
“Oggi registriamo un dato di 20 casi. Dei nuovi casi l’80% sono quelli di importazione (16). Di questi casi di importazione 12 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già...

Coronavirus, in Serbia le bugie di stato

0
Da Belgrado Antonela Riha per Obc (Osservatorio Balcani e Caucaso, periodico on line) scrive che a più di tre mesi dall’annucio dell’epidemia di coronavirus, in Serbia si registra un drammatico aumento di...