Violenza fascista in IV Municipio. Giovani feriti a sangue

0

Un episodio da violenza politica anni ’70 è accaduto questa notte verso le 2 in via dei Prati Fiscali, una delle vie principali del Municipio IV, quando “un gruppo di fascisti” ha aggredito dei giovani del partito democratico con il capogruppo municipale, Paolo Marchionne.

“Avvertito dal capogruppo municipale mi sono recato in via dei Prati Fiscali –  racconta in una nota Marco Palumbo, consigliere provinciale del Pd – dove ho visto Paolo Marchionne grondante di sangue e gli altri giovani picchiati a sangue. È stato solo grazie al tempestivo intervento di una volante dei carabinieri che gli aggressori si sono dati alla fuga. Uno degli aggressori è stato identificato e denunciato dagli aggrediti – continua Palumbo – il bollettino medico è un bollettino di guerra con diversi punti alla testa e allo zigomo e due braccia rotte. I giovani sono stati comunque ricoverati e tenuti in osservazione per 12 ore. Quanto accaduto è di una gravità inaudita, siamo stanchi davvero del clima di terrore che certi movimenti di estrema destra parafascista hanno creato nel Municipio IV”.

"Si tratta di un episodio gravissimo, forse uno dei più gravi avvenuti di recente – ha commentato Marco Miccoli, segretario del Pd Roma questa mattina ai microfoni di Radio Popolare Roma – e solo per una pura causalità, una volante che è passata di lì e ha messo in fuga gli aggressori, non siamo qui a raccontare fatti ancora più gravi. La matrice stavolta è chiara, gli aggressori erano preparati militarmente con caschi, spranghe e bastoni, credo saremo in grado di fornire elementi agli inquirenti per metterli in grado di identificare gli aggressori".

Solidarietà anche dal sindaco di Roma. “Esprimo ferma condanna per la vile aggressione avvenuta questa notte ai danni del capogruppo del Pd del IV Municipio e di alcuni militanti  – ha dichiarato in una nota – a tutti loro desidero esprimere la mia solidarietà personale e quella di tutta la cittadinanza. Roma Capitale è sempre in prima linea contro la violenza politica e, come abbiamo già ribadito più volte, non è tollerabile che sul suo suolo avvengano atti di questo tipo. Il IV Municipio ha già saputo rispondere in passato in modo bipartisan condannando senza indugi ogni tipo di aggressione e di intolleranza".

È SUCCESSO OGGI...