Le nuove corsie finite entro il 2014

0

E’arrivata la risposta del Comune di Roma Capitale all’interrogazione che il Municipio V aveva rivolto lo scorso settembre riguardo lo stato dei lavori di allargamento e adeguamento del tratto della via Tiburtina compreso fra il Km 9+300 e il Km 15+800. Secondo i documenti trasmessi dall’ente centrale, i lavori, la cui spesa si aggira attorno ai 70 milioni di euro, proseguiranno fino ad aprile del 2014 e realizzeranno, per il tratto di strada interessata, tre corsie per senso di marcia di cui una dedicata esclusivamente al trasporto pubblico.Per quanto riguarda invece lo stato d’avanzamento dei lavori, che negli ultimi mesi hanno causato forti disagi alla sede municipale, al momento risulta attivo solo il primo dei due lotti, che ha ripreso a lavorare il 14 luglio scorso a seguito di una sospensione durata quasi due anni.

Nel frattempo, i lavori che non interessavano le aree archeologiche sono comunque proseguiti. A oggi, secondo quanto riferito dal Comune, sono dunque attivi cinque cantieri che si stanno occupando, tra gli altri aspetti, della realizzazione di bretelle di collegamento fra via di Salone e via Colli sul Velino, della costruzione della rotatoria in via S. Alessandro e della sistemazione di rampe e muri di contenimento. Ancora in divenire invece la situazione riguardante il secondo lotto. Il contratto di appalto, che vedrà un investimento privato di circa 10 milioni di euro, è ancora in fase di perfezionamento. Si prospettano dunque ancora tre anni di disagi per la sede del Municipio V che si trova proprio a ridosso dei cantieri, a meno che non venga accelerato il trasferimento verso i nuovi uffici fermo ormai da cinque anni.

È SUCCESSO OGGI...