Capo staff da 90mila euro. E’ bagarre in Comune

0

Un atto illegittimo. Così l’Usb di Guidonia definisce l’assunzione da parte dell’Amministrazione comunale del nuovo capo staff dell’ufficio del sindaco Rubeis. «Una chiamata diretta da 90mila euro l'anno che premia chi è vicino all'Amministrazione e castiga tutti gli altri – spiega l’Unione sindacale di base. Mentre fuori dal Comune la disoccupazione aumenta per la crisi in corso, nascono seri dubbi sul comportamento delle assunzioni effettuate e in particolar modo per quelle a tempo determinato della dirigenza tutte avvenute per 'chiamata diretta' da parte del sindaco Rubeis».  Una chiamata diretta che Usb definisce illegittima.

«Dopo il super mega dirigente che sostiene due assessorati, Ferrucci, non si capisce perchè, dal momento che abbiamo almeno due bravi dirigenti tecnici, tocca a un'altra figura dirigenziale da 90mila euro e sempre a 'chiamata diretta' per il posto di capo staff dell'ufficio del Sindaco stesso. Inoltre esiste un ulteriore problema, relativo al fatto che questa assunzione supera il limite imposto dalla legge Brunetta, che prevede che ci sia solo l'8% di dirigenza a tempo determinato in base all'art.110 del testo unico enti locali ed è quindi da ritenersi, a nostro avviso, illegittima con conseguente danno erariale. Non si capisce – conclude Usb – come mai non venga dato un incarico politico alla figura del capo staff del sindaco, in quanto di questo si tratta, e si continua ad assegnare incarichi super retribuiti a persone chiamate direttamente dall'Amministrazione che, almeno in questo caso, non hanno neanche competenze specifiche per le attività dell'ente che debbono dirigere come, per esempio, l'ufficio CED. Condanniamo un comportamento che premia chi è vicino all'Amministrazione e castiga tutti gli altri. Con un uso sconsiderato delle somme per il personale che vengono dirottate per il pagamento di super stipendi dirigenziali a chiamata del sindaco, che invece potrebbero essere utilizzate per il pagamento delle indennità varie a cui questa amministrazione fa fatica ad elargire e per nuove assunzioni che esulino dalle solite 'pescate' nei concorsi per vigili urbani». 

 Mauro Cifelli

È SUCCESSO OGGI...