Cadavere nel Tevere recuperato dalla polizia

0

Non sembra conoscere tregua la preoccupante spirale di violenza che sta avvolgendo la Capitale. Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato avvistato oggi intorno alle 10.30 nel Tevere, incastrato tra una barca e il pontile, nei pressi di Ponte Castel Sant'Angelo, dal lato del Lungotevere Tor di Nona.

Sul posto sono intervenuti la polizia fluviale ed il commissariato Borgo per gli accertamenti. A quanto si è appreso, la vittima sarebbe un romano di 42 anni, Fabio Coda, con precedenti per rapina e furto. La sua scomparsa era stata denunciata lo scorso 9 ottobre.

È SUCCESSO OGGI...