Tor Bella Monaca, agguato all\’alba: grave 31enne

0

Agguato intorno alle 6.30 in via Aspertini, nel quartiere di Tor Bella Monaca. M.C., un 31enne con alcuni precedenti alle spalle, è stato ferito con diversi colpi di pistola al collo e all'addome mentre era in auto.

A quanto si è appreso, un'auto scura si è affiancata alla sua e qualcuno ha esploso dei colpi di pistola. M.C. é sceso dalla macchina cercando di scappare a piedi. Contro di lui a quel punto sono stati sparati altri colpi. Dai primi riscontri sembra che siano stati esplosi almeno sette proiettili. La vittima si trovava insieme alla sua alla compagna, un'incensurata di 35 anni. almeno 7 colpi. M.C. è stato trasportato d'urgenza al policlinico di Tor Vergata dov'è stato sottoposto a intervento chirurgico. Sulla vicenda indagano i carabinieri. A quanto si é appreso l'uomo, un pugile della categoria pesi massimi, rientrava a casa dopo una serata in discoteca dove lavora come buttafuori.

Era stato già vittima di un tentato omicidio esattamente un anno fa M.C. davanti a una discoteca dell'Eur dove lavorava come buttafuori. Esattamente il 1 novembre scorso, al termine di una lite, un 27enne gli aveva puntato una pistola al cuore, ma il grilletto si inceppó. A quel punto l'uomo, un pugile, reagí picchiando il suo aggressore violentemente. Il 27enne, arrestato dai carabinieri, si trova ora in carcere. A quanto si é appreso, gli investigatori non ritengono al momento che ci siano collegamenti tra i due episodi.

“Siamo davvero preoccupati per l’ennesima sparatoria avvenuta nella nostra città – ha dichiarato il segretario del Pd Roma, Marco Miccoli – E’ chiaro che c’è un allarme violenza e che siamo di fronte a una guerra tra bande che si concentra in alcuni quartieri della Capitale. Per questo chiediamo nuovamente al Governo e alle istituzioni capitoline di intervenire per evitare che a Roma le sparatorie in mezzo alla strada diventino un fatto scontato”. 

È SUCCESSO OGGI...