Niente posto sul treno, occupati i binari

0

Li chiamano "quelli delle 8 e 5" e da oggi saranno ricordati per essersi fatti giustizia da soli. Ieri mattina i pendolari della stazione di Zagarolo hanno occupato i binari perchè non c'era spazio sufficiente sul treno regionale. A prendere l'iniziativa sono stati alcuni studenti, che avevano segnalato al personale del convoglio la presenza di due carrozze vuote inutilizzate. Alla protesta si sono aggiunti col passare dei minuti operai, impiegati, professori e mamme. In tutto una cinquantina, quanto basta per bloccare la ripartenza del convoglio. Il personale ha avvertito subito i carabinieri, che sono intervenuti con due pattuglie per sedare la “rivolta”.  Sono volati cori e urla, ma tutto si è svolto senza il «turbamento dell'ordine pubblico», dicono i militari. Solo dopo una mezzora la situazione è tornata alla normalità. Il personale è riuscito a sbloccare le due porte delle carrozze, facendo salire tutti quelli che erano rimasti a terra. Il treno, simile a un carro di bestiame, e con centinaia di persone a bordo, ha potuto riprendere la marcia.

L'episodio ha causato ritardi sull'intera linea. Sul caso i comitati locali hanno annunciato l'ennesimo ricorso. «Purtroppo siamo alle solite – ha commentato ieri l'assessore alla Viabilità del Comune di Zagarolo, Oliviero Olivetti. Qualche settimana fa ho viaggiato anche io su quel treno e posso testimoniare che ci sono delle condizioni igieniche ai limiti dell'umano. E' una grande responsabilità per il Comune – continua Olivetti –  gestire una stazione importante come quella di Zagarolo che accoglie ogni giorno 6-7000 persone. I servizi non sono mai sufficienti – continua – ma cerchiamo ogni anno di ovviare ai piccoli problemi quotidiani. Quanto alla linea Roma Cassino, continuiamo ad appellarci alle autorità preposte affinchè questo tratto venga trasformato in metropolitana di superficie. E' una necessità che non si può più rimandare. Questo territorio sta esplodendo». 

 Carmine Seta

È SUCCESSO OGGI...

Roma, denunciato per lesioni personali, minaccia aggravata e danneggiamento un 40enne romeno. Sequestrata una...

0
Nella giornata del 14 luglio scorso, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Villa Glori, diretto da Anna Galdieri, hanno effettuato un controllo nei confronti di un uomo sottoposto alla misura...
regione lazio

Imprese, Leodori: Lazio prima regione per nuove aziende in lockdown

0
"Tra aprile e giugno 2020, nel pieno dello tsunami Covid, il Lazio fa segnare un saldo positivo di 2.386 imprese ed e' la prima regione italiana per la nascita di aziende artigiane,...

Atac, dal primo settembre rinnovi tessera on line per le persone con disabilità

0
Dal prossimo primo settembre le persone con disabilità potranno ricaricare on line la tessera del proprio abbonamento. Non sarà più necessario, quindi, recarsi in biglietteria per l'acquisto, ma si potrà completare l'operazione...

ANGUILLARA, SCIPPA DONNA E TENTA DI FUGGIRE SU SCOOTER RUBATO

0
I Carabinieri della Stazione di Anguillara hanno arrestato un cittadino albanese di 48 anni con l'accusa di rapina impropria e lesioni personali. Nel pomeriggio di ieri, nel parcheggio di un supermercato, l'uomo...

Trastevere, due gli arresti degli agenti del commissariato nelle ultime 24 ore

0
Nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio, volti a prevenire e a reprimere i reati e a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nel quartiere di Trastevere, gli agenti del...