Ance, fischi e cori di \”vergogna\” contro ministro Matteoli

0

Aspre contestazioni al ministro alle Infrastrutture Altero Matteoli, questa mattina, al congresso nazionale dell'Ance. Con fischi e cori di "Vergogna" e "Andate a casa" alcuni costruttori hanno interrotto il suo intervento a chiusura dell'assemblea nazionale per poi abbandonare la platea del Palazzo dei congressi, in aperta polemica contro le misure adottate dal Governo in questo momento di crisi.

A protestare sono stati soprattutto i giovani imprenditori dell'Ance, che hanno contestato il discorso letto dal ministro, nel quale venivano illustrate le misure adottate dal Governo nel comparto delle infrastrutture. "Non l'hai scritto tu – hanno gridato – potevi almeno leggerlo prima di venire qui".

"Condividiamo la protesta dell'Ance nei confronti del Ministro Matteoli – ha commentato Umberto Marroni, capogruppo PD di Roma Capitale – fischiato in qualità di rappresentante del Governo Berlusconi, di quel governo che da mesi sta immobilizzando il paese, ad Alemanno, che sta bloccando da tre anni e mezzo Roma, segnalo che c'è poco da ridere, le imprese stanno chiudendo, e ricorrono sempre più spesso alla cassa integrazione. Invece di annunciare ancora una volta programmi irrealizzabili come la demolizione di Tor Bella Monaca, il Sindaco e la sua presunta maggioranza facciano quello che abbiamo chiesto come PD. Si accantoni la delibera degli aumenti taxi e si portino in discussione le venticinque delibere utili a rilanciare l'economia romana, tra le quali lo sblocco dei programmi di edilizia residenziale pubblica che permetterebbe la realizzazione di ben 9500 alloggi per un investimento di 1 miliardo e 800 milioni di euro. Contemporaneamente si proceda a sbloccare i fondi di Roma Capitale per la realizzazione di opere pubbliche per oltre 100 milioni di euro". 

È SUCCESSO OGGI...

Castelli, denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere

0
Durante alcuni controlli effettuatati nel territorio di Frascati, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 53 anni, fermato dalla Polizia durante un posto...

Cadaveri fatti a pezzi e buttati nell’ossario, lo scandalo macabro delle finte cremazioni a...

0
Scoperta macabra a Roma. Avrebbero offerto ai parenti dei defunti una cremazione a nero, a un prezzo scontato. Ma, invece, avrebbero fatto a pezzi la salma e l’avrebbero gettata nell’ossario comune. Protagonisti...

‘DISPOSTA DALL’ ASL ROMA 3 LA CHIUSURA DI UNO STABILIMENTO BALNEARE A OSTIA’

0
“La Asl Roma 3 ha disposto la chiusura di uno stabilimento balneare ad Ostia in attesa delle verifiche sui contatti di un caso positivo di nazionalità del Bangladesh. Si sta già svolgendo...

Colombo, servizi straordinari di controllo del territorio: chiuso un noto ristorante della zona

0
Gli agenti del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, nella serata di mercoledì scorso, unitamente agli agenti del Reparto Mobile, agli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e a ispettori della A.S.L....

Romeno ucciso a Roma, condannato connazionale

0
E' stato condannato a sedici anni il romeno accusato dell'omicidio di un connazionale avvenuto il 9 luglio2018 a largo Roberti a Roma, a pochi metri dal ministero dell'Istruzione. Lo hanno deciso i...