Fiat: Iribus, presidio davanti ministero dello Sviluppo economico

0

Al grido di “O piano o dimissioni” centinaia di lavoratori dell'Irisbus Iveco (Fiat Industrial) stanno manifestando da questa mattina sotto il ministero dello Sviluppo economico contro la possibile chiusura dello stabilimento di Valle Ufita, l'unico in Italia a produrre autobus. A rischio, quasi 700 posti che, con l'indotto, salgono a circa duemila.

Insieme ai lavoratori, giunti con 11 pullman a Roma da Grotta Minarda insieme ad alcuni sindaci della zona di Avellino, stanno presidiando il ministero anche Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Rifondazione comunista-Fds.

«Fino ad ottobre, in fabbrica eravamo oltre mille lavoratori – racconta Pasquale Abbondandolo, uno dei manifestanti – io lavoro nello stabilimento di Valle Ufita da 32 anni e ora il personale è stato ridotto a 700 persone, tutti gli altri sono in mobilità. La Fiat ha ceduto il sito produttivo ad un piccolo gruppo di cui non sappiamo niente e temiamo i licenziamenti».

Duro il commento del segretario di Rifondazione comunista-Fds, Paolo Ferrero: «È raccappricciante che Fiat, dopo essersi presa miliardi dallo Stato, scarichi i lavoratori in modo completamente irresponsabile. È fuori dalla Costituzione italiana. La Fiat deve metterci la faccia e il governo deve obbligarla a mettercela». 

È SUCCESSO OGGI...

MAFIE, RELAZIONE DIA: “LAZIO VERO E PROPRIO LABORATORIO CRIMINALE”

0
"L'alta densità abitativa del Lazio e, in particolare, della provincia di Roma si riflette inevitabilmente sulle dinamiche criminali del territorio. La compresenza, infatti, di rilevanti interessi economici e politici, ma anche di...

Cadaveri fatti a pezzi e buttati nell’ossario, lo scandalo macabro delle finte cremazioni a...

0
Scoperta macabra a Roma. Avrebbero offerto ai parenti dei defunti una cremazione a nero, a un prezzo scontato. Ma, invece, avrebbero fatto a pezzi la salma e l’avrebbero gettata nell’ossario comune. Protagonisti...

Roma, aggredisce la moglie con un coltello da cucina. Arrestato un 43enne

0
Le aveva già procurato una ferita sull’arcata sopraccigliare destra, tuttavia in quell’occasione – nonostante la presenza della cicatrice,  rimastale a causa dell’aggressione del marito –aveva fatto passare tutto per un incidente.La donna,...

VALMONTONE, “HO BISOGNO DI AIUTO!”, UN GIOVANE IN SELLA A UNA MOTO SI FERMA...

0
Lo ha fermato ingannandolo con un’accorata richiesta di aiuto, poi lo ha scaraventato giù dalla moto, iniziando a colpirlo con calci e pugni. E’ la brutta avventura vissuta la notte scorsa da...

Castelli, denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere

0
Durante alcuni controlli effettuatati nel territorio di Frascati, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 53 anni, fermato dalla Polizia durante un posto...